Home Sport Sport Genova

Derby della Lanterna, i numeri della stracittadina

0
CONDIVIDI

Tanta attesa per il prossimo derby della Lanterna: i numeri e le statistiche della stracittadina.

SCONTRI DIRETTI
75o confronto in Serie A tra Sampdoria e Genoa: 29 successi blucerchiati contro i 18 rossoblu – 27 pareggi completano il

bilancio nella competizione.

La Sampdoria ha tenuto la porta inviolata in cinque degli ultimi sette incroci contro il Genoa in campionato: tanti clean sheet quanti nei precedenti 21 incontri di Serie A; tuttavia, i doriani hanno incassato due gol (Criscito e Lerager) nell’ultima stracittadina.

Dopo essere rimasta imbattuta nelle sette sfide precedenti contro il Genoa in Serie A (5V, 2N), la Sampdoria ha perso l’ultimo derby dello scorso luglio (1-2); i doriani non subiscono due KO di fila contro i rossoblù nel massimo torneo da maggio 2011.

La Sampdoria ha trovato il gol nelle ultime quattro sfide di Serie A contro il Genoa: non registra una striscia più lunga di gol nel Derby dal periodo a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 (sette sfide in quel caso).

Il Genoa ha perso cinque degli ultimi sei derby (1N) giocati nel girone d’andata contro la Sampdoria, compreso l’ultimo per 1-0, dopo aver vinto quattro dei cinque precedenti (1P).

L’ultimo derby di Genova di campionato vinto in rimonta risale all’aprile 1995: vantaggio blucerchiato di Platt, capolvigimento genoano con Van’t Schip e Skuhravy.

PRECEDENTI IN CASA DELLA SAMPDORIA

Sono 37 i confronti in Serie A tra Sampdoria e Genoa in casa dei blucerchiati: 14 successi a nove per i padroni di casa (14 anche i pareggi).

Nelle ultime 23 sfide tra Sampdoria e Genoa con i blucerchiati squadra ospitante, non si è mai ripetuto lo stesso risultato per due gare consecutive.

La Sampdoria ha perso l’ultimo derby della Lanterna da squadra ospitante lo scorso luglio (1-2); soltanto una volta nella loro storia i blucerchiati hanno subito due sconfitte contro il Genoa in casa in Serie A: tra 1964 e 1965 (entrambe per 0-1).

Scontri diretti
29/27/18 V / N / P 18/27/29
92-74
Gol fatti – subiti 74-92
P/V/V/N/N Ultime cinque sfide V/P/P/N/N
Ultima partita:
22/07/2020 – Sampdoria – Genoa 1-2 (1-1)
STATO DI FORMA

2
Sampdoria – Genoa

Serie A – 01/11/2020

La Sampdoria arriva a questa sfida da tre successi consecutivi in campionato: non ottiene quattro vittorie di fila in Serie A dal marzo 2015, con Sinisa Mihajlovic.

Sono 10 le reti segnate finora dalla Sampdoria in Serie A, che non andava in doppia cifra entro le prime cinque partite stagionali di campionato dal 2015/16 (11, sotto la guida di Walter Zenga).

La Sampdoria non pareggia in casa in Serie A dallo scorso gennaio (0-0 v Sassuolo): da allora quattro successi e sei sconfitte.

Il Genoa ha lo stesso ruolino di marcia della scorsa stagione dopo quattro partite giocate: un successo, un pareggio, due sconfitte e nove gol subiti – i rossoblu hanno però segnato tre reti in meno.

Il Genoa non ha segnato alcun gol nelle ultime tre gare di campionato e non arriva a quattro di fila dall’aprile 2017, striscia iniziata proprio contro la Sampdoria.

Il Genoa non ha trovato il gol in quattro delle ultime cinque trasferte di Serie A (due reti totali) dopo aver segnato almeno due reti in tutte le precedenti cinque (11 centri totali).

STATISTICHE GENERALI

Tre degli ultimi sette gol nelle sfide tra Sampdoria e Genoa in Serie A sono arrivati su rigore; dalla stagione 2018/19, quello della Lanterna è il derby di Serie A che conta più reti segnate dagli 11 metri.

Dopo il Bologna (otto), il Genoa è la squadra che ha subito più gol nei secondi 45 minuti di gara (insieme allo Spezia): tutti gli ultimi sette, sui nove complessivi; nessuna formazione, invece, ne ha subiti più della Sampdoria (sei) nell’ultima mezz’ora di gioco in questo campionato.

Dopo il match con il Crotone, il Genoa ha effettuato solo due tiri nello specchio in tre partite: i liguri sono gli unici di questa Serie A a contare già due match senza alcun tiro nello specchio eseguito (contro Napoli e Inter).

Sfida tra due squadre abituate ad agire di rimessa e a tenere poco il possesso del pallone: la Sampdoria ha il possesso palla medio più basso del campionato (39%), il Genoa è quart’ultimo in questa graduatoria con il 43% di media.

Solo Napoli e Verona (0 ciascuna) hanno subito meno gol su palla inattiva del Genoa (uno) in questa Serie A; i liguri sono anche una delle tre squadre (con Lazio e Verona) a non aver ancora segnato da questa situazione di gioco.