Home Cronaca Cronaca Genova

Crollo viadotto, al via interrogatori di Bonaccorso e Brencich

0
CONDIVIDI
Palazzo di Giustizia a Genova (foto di repertorio)

Nel giorno della commemorazione dei 43 morti per il ponte Morandi, hanno preso il via in procura, a Genova, i primi interrogatori degli indagati per il crollo del ponte.

Davanti ai magistrati si sono presentati Salvatore Bonaccorso, uno degli ingegneri del provveditorato relatori del parere sul progetto di retrofitting strutturale del viadotto ed  Antonio Brencich, membro del comitato tecnico che approvò il progetto di retrofitting ed ex membro della commissione ministeriale d’indagine.

Brencich è entrato nella stanza del pm Walter Cotugno, mentre Bonaccorso viene sentito dal pm Massimo Terrile. Quest’ultimo indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Bonaccorso si è avvalso della facoltà di non rispondere in quanto, secondo il suo difensore l’avvocato Giovanni Ricco “Nell’avviso a comparire non è stata data una indicazione sommaria di cosa viene contestato. Tra una settimana ci faremo interrogare di nuovo quando vedremo un po’ di atti”.