Home Politica Politica Genova

Crollo ponte e nuova Zona franca urbana, Lodi (Pd): estenderla fino all’Alta Valpolcevera

0
CONDIVIDI
Genova nel cuore bipartisan: assessora comunale Paola Bordilli (Lega) e capogruppo Cristina Lodi (Pd)

“Stamane durante l’iniziativa intitolata ‘La vita, il lavoro, il futuro dopo il Ponte Morandi’ e organizzata dalla Cgil al cinema Albatros, il sindaco di Genova Marco Bucci ha confermato che la proposta del Comune fatta al Governo è di inserire una Zona franca urbana per la quale sono stati chiesti rimborsi e indennizzi”.

Lo ha comunicato il capogruppo comunale Cristina Lodi (Pd).

“L’area indicata dal sindaco – ha aggiunto Lodi – arriva fino all’ex Miralanza, crediamo sia necessario che Bucci chieda che la possibile Zona franca urbana comprenda anche Cornigliano, Bolzaneto, Pontedecimo e i Comuni dell’Alta Valpolcevera, dove sono numerose le attività produttive in ginocchio, che vanno aiutate, dopo la tragedia del crollo del Ponte Morandi”.