Home Economia Economia Genova

Crollo ponte, Autostrade eroga contributi a 65 aziende zona arancione

0
CONDIVIDI
Sono state soddisfatte 164 richieste di contributi economici, su un totale di 191 richieste pervenute, a favore di commercianti e artigiani che operano nella Zona Arancione

Sono iniziate ieri ad opera della Società Autostrade, le attività di erogazione dei primi contributi da parte della società a commercianti e artigiani che operano nella Zona Arancione, a monte del ponte Morandi, che hanno subito una riduzione di attività importante, a causa della chiusura della viabilità ordinaria della Val Polcevera determinata dal crollo della pila 9 del viadotto.

In sole 36 ore, grazie al lavoro di un team dedicato di Autostrade per l’Italia che ha analizzato ogni richiesta pervenuta, sono state soddisfatte 65 richieste di contributi economici.

Le attività di raccolta e analisi delle richieste, che possono essere presentate da artigiani e commercianti interessati presso il Punto di contatto allestito da Autostrade per l’Italia nei locali della scuola Caffaro, proseguiranno per tutta la giornata di oggi e riprenderanno la prossima settimana.