Home Cronaca Cronaca Genova

Crollo Morandi, sono 74 le case offerte dai privati

0
CONDIVIDI
Posizionamento dei sensori sul ponte, la gioia degli sfollati

Il Comune di Genova ha reso pubblico l’elenco, anche se in via di aggiornamento, degli appartamenti messi a disposizione finora da privati cittadini genovesi per gli sfollati di ponte Morandi.

FRa le abitazioni, in tutto 74, ci sono case considerate funzionali alle esigenze dei cittadini sfollati da via Porro e via Del Campasso.

Ma anche alcune particolarità, infatti alcune oferte sono state rifiutate.

C’è chi aveva proposto per gli sfollati abitazioni a Saint Tropez, Ginevra, Grenoble.

Poi ci sono anche monolocali più servizi o abitazioni da oltre 150 metri quadri nella zona residenziale quali Albaro ma soprattutto in Valpolcevera, Certosa, Rivarolo, Teglia, Sampierdarena, in quartieri il più possibile vicini a via Fillak.

Ora, gli uffici comunali stanno cercando gli abbinamenti migliori per le famiglie di sfollati.