Home Cronaca Cronaca Genova

Covid, dal 21 giugno con l’estate l’Italia tutta bianca

0
CONDIVIDI
Dal 21 giugno con arrivo dell’estate, l'Italia tutta bianca

Da lunedì in bianco Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna

Covid, dal 21 giugno, con l’arrivo dell’estate, l’Italia potrebbe essere tutta in zona bianca e nello stesso giorno potrebbe decadere, nei luoghi all’aperto, l’obbligo delle mascherine.

I dati del monitoraggio settimanale confermerebbero il calo della diffusione del virus e per la prima volta, se mantenuti nelle prossime tre settimane, indicano una data certa nella quale tutto il paese sarà libero dalle restrizioni.

Inoltre l’indice di diffusione del contagio – l’Rt, che ormai non conta più ai fini dell’assegnazione dei colori, è a 0,72, in calo rispetto alla settimana scorsa.

L’incidenza dei casi è davvero bassa a 47, quindi sotto i 50 casi ogni 100mila abitanti.

Inoltre la pressione sui servizi ospedalieri è decisamente sotto alla soglia critica in tutta Italia con il 14% di posti occupati in area medica e 15% in terapia intensiva (fonte ministero della Salute) e tutte le regioni hanno un rischio basso.

Per questo a partire da lunedì, Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, che hanno un’incidenza di 17, 12 e 13 casi ogni 100mila abitanti, passeranno in zona bianca.

A tale proposito il ministro della Salute Speranza ha firmato le ordinanze che permetteranno alle tre regioni di fare decadere il coprifuoco e di riaprire tutte le attività la cui ripartenza era prevista tra il 1 giugno e il 1 luglio.

Parliamo dei ristoranti e bar al chiuso, i matrimoni, fiere, parchi tematici, convegni e congressi, piscine al chiuso, centri termali, ecc.

Sempre chiuse le discoteche e le sale da ballo.