Home Cronaca Cronaca Genova

Cornigliano, prende il bus per andare al ‘lavoro’: nigeriano arrestato con un chilo di droga

0
CONDIVIDI
Droga (foto d'archivio)

Ieri i carabinieri della locale Stazione dell’Arma, durante un servizio per il controllo del territorio e per il rispetto degli spostamenti in merito alle disposizioni del decreto Conte sull’emergenza coronavirus, in via Cornigliano hanno fermato un africano a una fermata del bus.

Lo straniero, durante la fase del controllo e dell’identificazione, improvvisamente è fuggito a piedi.

Tuttavia, i carabinieri sono riusciti ad acchiapparlo dopo un breve inseguimento.

Il giovane è stato quindi identificato come un nigeriano di 25 anni, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, domiciliato a Genova.

Nella successiva perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 1.2 chili di “marijuana”, suddivisa in sei pacchetti in plastica.

Pertanto, il 25 enne è stato arrestato per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”.

La droga è stata sequestrata e il nigeriano è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.