Home Spettacolo Spettacolo Genova

Continua il Festival in una notte d’estate

0
CONDIVIDI
Lunaria Teatro
Lunaria Teatro

Continua il Festival in una notte d’estate a Genova. “Gradiva” e “Novecento” gli ultimi appuntamenti prima della ripresa a settembre.

Continua il Festival in una notte d’estate, i dettagli.

Entrambi prodotti da Lunaria Teatro, gli spettacoli andranno in scena dall’8 al 10 agosto tra il chiostro ed il sagrato di San Matteo.

Per la prima volta, poi, la rassegna prevede un’appendice a settembre all’insegna delle proposte didattiche rivolte a tutti

Ultimi appuntamenti con la 25ª edizione del Festival in una notte d’estate, prima della ripresa a settembre con le proposte didattiche rivolte a tutti, non solo agli studenti, nel chiostro di San Matteo.

Lo stesso chiostro che, lunedì 8 e martedì 9 agosto, sarà la suggestiva ambientazione di “Gradiva”, novella di Wilhelm Jensen su cui Sigmund Freud basò il suo primo saggio applicato all’arte: una storia d’amore apparentemente semplice che segue il progressivo delirio per il quale Norbert, interpretato da Francesco Patanè, è spinto a seguire la sua Gradiva, Sara Mennella, fino a Pompei. Mercoledì 10 agosto, infine, l’ultimo spettacolo sul sagrato di piazza San Matteo: il reading di “Novecento”, celeberrimo racconto breve di Alessandro Baricco, affidato a Pietro Montandon e con un accompagnatore d’eccezione al pianoforte come il grande Dado Moroni. Entrambe le produzioni sono firmate da Lunaria Teatro.

E mentre prosegue al Sottopasso De Ferrari la mostra a ingresso libero sui 25 anni di allestimenti e spettacoli per il Festival in una notte d’estate, si ricorda appunto che, per la prima volta, il Festival avrà un’appendice a settembre, all’insegna delle proposte didattiche: si inizia con la riproposizione de “La regina disadorna” sabato 10, per proseguire con una serata dedicata a Pirandello, lunedì 12, introdotta da un incontro con una delle maggiori esperte del grande autore siciliano a livello internazionale, la professoressa Graziella Corsinovi, e, a seguire, la messa in scena de “L’uomo dal fiore in bocca”, con Pierluigi Cominotto e Paolo Drago.

Infine, giovedì 15 e venerdì 16 settembre, “Una storia italiana”, spettacolo di Edouard Pénaud sugli anni di piombo, ispirato a “Gli scritti corsari” di Pier Paolo Pasolini.

Il “Festival in una notte d’estate” è realizzato con il sostegno di Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio di Genova ed è patrocinato dalla Città Metropolitana di Genova. Si ringraziano lo sponsor Generali ed il partner tecnico Green City Light, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola, Teatro Nazionale di Genova, l’abate Don Carlo Parodi, la famiglia D’Oria e Armando Idà.

Programma

CHIOSTRO DI SAN MATTEO

Prosa / Lunedì 8 e martedì 9 agosto ore 21,15

GRADIVA

dal racconto di Wilhelm Jensen e dal saggio di Sigmund Freud

con Francesco Patanè e Sara Mennella

voce Paolo Drago

costumi Maria Angela Cerruti

scene Giorgio Panni e Giacomo Rigalza

regia Daniela Ardini

Lunaria Teatro

Il progressivo delirio di Norbert lo spinge a seguire la sua “Gradiva” fino a Pompei dove, complice la natura, finalmente risolverà il mistero. Una storia d’amore apparentemente semplice, oggetto del primo studio di Freud applicato all’arte

PIAZZA SAN MATTEO *

Reading con musica / Mercoledì 10 agosto ore 21,15

NOVECENTO

di Alessandro Baricco

al leggìo Pietro Montandon

al pianoforte Dado Moroni

regia Daniela Ardini

Lunaria Teatro

«Non sei fregato veramente finché hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla». Il celeberrimo monologo di Baricco nella rilettura integrale di Pietro Montandon con l’accompagnamento al piano del grande Dado Moroni

* in caso di pioggia lo spettacolo si terrà alla Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale

Settembre / Proposte didattiche

CHIOSTRO SAN MATTEO

Prosa e visita guidata / Sabato 10 settembre ore 15 – 16 – 17

LA REGINA DISADORNA

dal romanzo di Maurizio Maggiani

con Andrea Benfante, Paolo Drago, Vittorio Ristagno, Carola Stagnaro e i partecipanti al laboratorio condotto da Anna Nicora

Lunaria Teatro

Percorso itinerante nel Sestiere della Maddalena, con partenza dal chiostro di San Matteo, passaggio per il Tiqu (ex teatro Altrove) in piazza Cambiaso e conclusione alle Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola. La regina disadorna è una grande favola storica, ambientata nei primi anni del XX secolo nello scenario solennemente operaio del porto di Genova, apocalisse di uomini e macchine, lingue e dialetti, opere e merci.

CHIOSTRO SAN MATTEO

Incontro e prosa / Lunedì 12 settembre ore 21,15

PERCORSI PIRANDELLIANI NELL’OMBRA E NELL’OLTRE

incontro con Graziella Corsinovi

a seguire

L’UOMO DAL FIORE IN BOCCA

di Luigi Pirandello

con Pierluigi Cominotto e Paolo Drago

CHIOSTRO SAN MATTEO

Prosa e installazione / Giovedì 15 e venerdì 16 settembre ore 21,15

UNA STORIA ITALIANA

di Edouard Pénaud

con Lorenzo Lefevbre, Sara Lo Voi e Edouard Pénaud

Ispirato da Gli scritti corsari di Pierpaolo Pasolini, un viaggio negli anni di piombo che è anche una storia oscura, complicata, come una ferita aperta e mai ricucita

Iniziative collaterali

SOTTOPASSO DE FERRARI

dal 7 luglio al 16 settembre

MOSTRA

#FESTIVALUNARIA25

Spettacoli, ospiti e produzioni

Ingresso libero

Informazioni e prenotazioni

Biglietto intero: 14 euro; ridotto * 12 euro; bambini 7 euro (under 13). Incontri-aperitivo e Intervista: 1 euro.

* over 65, under 26, soci Coop Liguria, Cral Regione Liguria, titolari di Green Card e possessori di biglietto per i Musei Civici di Genova

Inizio degli spettacoli ore 21,15 (salvo dove diversamente indicato)

Prenotazioni on line su https://www.happyticket.it, oppure contattando Lunaria Teatro ai recapiti tel. 0102477045 – 3737894978, https://www.lunariateatro.it, info@lunariateatro.it