Home Politica Politica Italia

Conte: falso che misure restrittive siano prorogate al 31 luglio, saranno rimosse prima

0
CONDIVIDI
Premier Giuseppe Conte

“Si è creata discussione sul fatto che l’emergenza sarebbe stata prorogata fino al 31 luglio 2020: nulla di vero, assolutamente no. A fine gennaio abbiamo deliberato lo stato di emergenza nazionale, un attimo dopo che l’Oms ha decretato l’emergenza un’epidemia globale. L’emergenza è stata dichiarata fino al 31 luglio. Non significa che le misure restrittive saranno prorogate fino al 31 luglio”.

Lo ha dichiarato stasera il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi.

“Ripeto e ci tengo a chiarirlo – ha aggiunto Conte – la data del 31 luglio non e’ la data delle attuali misure restrittive. Confidiamo di rimuoverle molto prima. Quella data e’ la data astratta prevista fin dallo scorso gennaio”.