Home Consumatori Consumatori Italia

Consumatori: Altro che rottamazione arrivano i pignoramenti

0
CONDIVIDI
Difesa Consumatori: Altro che rottamazione continuano ad arrivare pignoramenti
Una notifica di cartella esattoriale (immagine di repertorio)

Difesa Consumatori e Contribuenti ottiene la sospensione dei pignoramenti se non sono provate notifiche e motivazioni. Importante dispositivo della Corte di Giustizia Tributaria di Bari

“Si parla di rottamazione, ma stanno arrivando pignoramenti sui conti correnti per le cartelle esattoriali”. A lanciare l’allarme è l’avv. Cristiano Ceriello, responsabile legale dell’associazione dei consumatori “Difesa Consumatori e Contribuenti”.

Anche se, proprio con l’avv. Ceriello, arriva un importante provvedimento della Corte di Giustizia Tributaria Provinciale di Primo Grado di Bari, nel procedimento n.ro 2778/2022 (con ordinanza n.ro 1956/2022).

Ove risulti non motivato e provato chiaramente, l’atto di pignoramento per le cartelle va immediatamente sospeso, anche senza ascoltare l’altra parte (inaudita altera parte), come conferma anche l’ulteriore decreto di conferma del provvedimento di sospensione del giorno 11 novembre 2022 per una società che si era vista pignorare il conto corrente per quasi 150.000 euro, senza poter proseguire la propria attività lavorativa.

Eppure bisogna stare attenti, ricorda il Dott. Pasquale Di Carluccio, presidente dell’associazione Difesa Consumatori e Contribuenti, i tempi per impugnare sono stretti e molti dimenticano di controllare spesso con regolarità le PEC dove i Concessionari alla Riscossione stanno notificando spesso gli atti ingiuntivi. Insomma, attenzione ai cittadini, pare che sarà un lungo autunno per i contribuenti.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/difesaconsumatoriecontribuentipaginaufficiale/

Sito Associazione: www.difesaconsumatoriecontribuenti.org