Home Economia Economia Genova

Boom gelati, azienda genovese Tonitto registra +40% nel primo semestre

0
CONDIVIDI
Il gelato genovese di Tonitto venduto anche in Belgio e Portogallo (foto d'archivio)

Tonitto 1939 chiude il primo semestre 2021 con una crescita del 40%, record storico raggiunto dall’azienda genovese produttrice di gelati e leader in Italia per il Sorbetto.

“Un risultato che conferma il trend positivo degli ultimi anni, in linea con il piano strategico 2019 che prevede il raddoppio dei ricavi entro il 2023 – hanno spiegato i vertici dell’azienda genovese – con un ingresso di nuovi 20 clienti e partner, che ha coinvolto sia il mercato italiano che quello estero.

Il primo, che copre il 60% dell’intero fatturato, ha visto un aumento del 20%, mentre il secondo, che copre il 40% dei ricavi, è cresciuto dell’80%.

In particolare, il mese di giugno appena concluso ha fatto registrare numeri importanti, toccando quota +70% rispetto al 2020”.

L’azienda di Genova Campi, di proprietà da tre generazioni della famiglia Dovo “nell’ultimo anno ha consolidato la presenza in 30 Paesi, approdando anche sulla piattaforma Alibaba, e una trasformazione digitale all’interno di un processo di industria 4.0, con collaborazioni con l’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e l’ospedale Gaslini di Genova Quarto”.