Home Sport Sport Genova

Atalanta-Samp, la sfida giocata con numeri e statistiche

0
CONDIVIDI

Giochiamo la sfida di questa sera tra Atalanta e Samp con i numeri e le statistiche.

SCONTRI DIRETTI
Sono 95 i precedenti in Serie A fra Atalanta e Sampdoria con i liguri avanti con 38 successi contro i 26 dei bergamaschi –
completano il bilancio 31 pareggi.
Tra le squadre affrontate in tutte le stagioni dal 2016/17 in avanti, solamente contro il Cagliari (cinque), l’Atalanta è riuscita
a segnare meno che alla Sampdoria (sei).
Un successo e un pareggio per l’Atalanta nelle ultime due sfide di Serie A contro la Sampdoria: i bergamaschi non
rimangono per tre partite senza sconfitte contro i liguri dal 2006.
Il punteggio più frequente tra queste due squadre in Serie A è il pareggio a reti inviolate, esito di 17 precedenti, l’ultimo
proprio nel match d’andata: ultima gara di questo campionato in cui l’Atalanta è rimasta a secco di gol.

Scontri diretti
26/31/38 V / N / P 38/31/26
97-122 Gol fatti – subiti 122-97
N/V/P/P/P Ultime cinque sfide N/P/V/V/V
Ultima partita: 10/11/2019 – Sampdoria – Atalanta 0-0 (0-0)

PRECEDENTI IN CASA DELL’ATALANTA
Atalanta e Sampdoria si sono affrontate 47 volte in casa dei primi, con un bilancio di 20 vittorie casalinghe, 17 pareggi e 10
successi esterni.
Bilancio in equilibrio tra Atalanta e Sampdoria nelle ultime sei sfide in casa dei primi, con tre successi per parte.
La Sampdoria ha vinto gli ultimi due confronti esterni di campionato contro l’Atalanta: i liguri non hanno mai vinto tre volte
di fila in trasferta nella competizione contro la Dea.

STATO DI FORMA
L’Atalanta ha vinto le ultime otto partite di campionato, stabilendo così il suo record di successi consecutivi in Serie A: solo
Lazio in questo campionato ha raggiunto una striscia così lunga (11 partite tra ottobre 2019 e gennaio).
L’Atalanta non subisce gol da due partite in campionato: la squadra bergamasca non registra tre clean sheet di fila in Serie
A da marzo 2017.
3
Atalanta – Sampdoria
Serie A – 08/07/2020
Nell’ultimo turno di campionato contro la SPAL, la Sampdoria ha mantenuto la porta inviolata: la squadra blucerchiata non
registra due clean sheet di fila in Serie A da novembre 2019: in quel caso proprio contro SPAL e Atalanta.
La Sampdoria è reduce da due successi consecutivi in Serie A e potrebbe registrare la terza vittoria di fila in Serie A per la
prima volta da dicembre 2018.

STATISTICHE GENERALI
L’Atalanta ha segnato 83 reti finora in 30 partite: quattro delle precedenti cinque formazioni in grado di segnare almeno 83
gol dopo altrettante gare in un campionato a 20 squadre, hanno poi raggiunto quota 100 reti a fine torneo (unica eccezione
la Juventus nel 1951/52).
Da un lato l’Atalanta ha segnato 35 reti nel corso del primo tempo – miglior attacco del campionato nel parziale – mentre la
Sampdoria è la formazione che ha segnato di meno nella prima frazione di gioco (11 gol).
Nessuna squadra ha mandato meno giocatori in rete della Sampdoria in questo campionato (otto, al pari della SPAL),
mentre solo l’Inter (17) e il Napoli (15) vantano più marcatori dell’Atalanta (14) nel torneo in corso.

FOCUS GIOCATORI
Se Duván Zapata dovesse trovare il gol, l’Atalanta diventerebbe la prima squadra a vantare almeno tre giocatori con almeno
15 reti all’attivo – con Muriel a 16 e Ilicic a quota 15 – in un singolo campionato dalla Juventus nel 1951/52 (Muccinelli, Boniperti
e Hansen). In generale l’ultima formazione dei top-5 campionati europei è stato il PSG la scorsa stagione con Neymar, Cavani
Mbappé.
La prossima sarà la 50ª rete con l’Atalanta per Josip Ilicic considerando tutte le competizioni.
L’attaccante dell’Atalanta Luis Muriel ha giocato tre partite contro la Sampdoria in Serie A, realizzando ben tre reti.
Muriel non segna in casa da dicembre contro il Milan: le sue ultime sei reti in Serie A sono arrivate tutte in trasferta.
Gli attaccanti dell’Atalanta Luis Muriel e Duván Zapata hanno rispettivamente disputato 79 e 31 gare con la casacca della
Sampdoria, segnando 21 e 11 gol.
Alejandro Gómez ha servito 15 assist in questa Serie A; è il primo giocatore ad esserci riuscito in una singola edizione del
torneo da quanto Opta raccoglie questo tipo di dato (a partire dal 2004/05).
Gómez é il giocatore che ha creato piú occasioni per i compagni da quando il campionato é ripartito dopo il lockdown
(16) e quello che ha fornito piú assist (5).
4

Atalanta – Sampdoria
Serie A – 08/07/2020
Robin Gosens potrebbe diventare il secondo difensore nel nuovo millennio ad andare in doppia cifra di gol in un singolo
campionato di Serie A dopo Marco Materazzi (12 reti nel 2000/01 e 10 nel 2006/07).
L’attaccante della Sampdoria Manolo Gabbiadini ha disputato 25 partite e segnato un gol in Serie A con la casacca
dell’Atalanta.
Il centrocampista della Sampdoria Edgar Barreto ha giocato la sua prima gara di Serie A nell’agosto 2007 contro l’Atalanta
inoltre il suo primo gol in Serie A è arrivato proprio contro i bergamaschi nel gennaio 2008 con la maglia della Reggina.
Edgar Barreto ha disputato quattro gare senza segnare nemmeno un gol in Serie A con la casacca dell’Atalanta.
L’Atalanta è la vittima preferita in Serie A per il centrocampista della Sampdoria Andrea Bertolacci: quattro gol in 13 sfide.
Il centrocampista della Sampdoria Andrea Bertolacci ha giocato 57 partite e segnato otto gol in Serie A con Gian Piero
Gasperini come allenatore.
Il primo gol dell’attaccante della Sampdoria Antonino La Gumina in Serie A è arrivato proprio contro l’Atalanta nel
novembre 2018 con la maglia dell’Empoli.
Fabio Quagliarella ha realizzato 11 gol all’Atalanta in Serie A: contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione;
quella bergamasca é, al pari della Sampdoria, una delle due formazioni contro cui ha realizzato piú doppiette nel massimo
campionato (tre, l’ultima datata maggio 2010).
Omar Colley è prossimo a tagliare il traguardo delle 50 presenze con la maglia della Sampdoria in tutte le competizioni
(tutte le precedenti 49 sono arrivate da titolare).

ALLENATORI
Nelle ultime 14 partite contro l’Atalanta in Serie A (tutte quelle nell’era dei tre punti a vittoria), l’allenatore della Sampdoria
Claudio Ranieri non ha mai perso, avendo ottenuto sette vittorie e sette pareggi.
Gian Piero Gasperini ha allenato in 19 gare contro la Sampdoria in Serie A: per l’allenatore dell’Atalanta sette successi, tre
pareggi e nove sconfitte.
Gian Piero Gasperini e Claudio Ranieri si sono sfidati sette volte in Serie A: un successo per Gasperini, un pareggio e cinque
vittorie di Ranieri.
Si affrontano in questa sfida i due allenatori attualmente in Serie A con più successi nella competizione: Ranieri (169) e
Gasperini (167).