Home Cultura Cultura Genova

Aspettando l’Epifania a Genova

0
CONDIVIDI
befana

Aspettando l’Epifania a Genova. Tour guidati fino al 6 gennaio alla scoperta di tradizioni, miti e storie genovesi sulle festività.

Aspettando l’Epifania a Genova con visite guidate per grandi e piccini.

Si avvicina il 6 gennaio e partono i tour “Aspettando l’Epifania”, all’interno del centro storico.

Dopo il successo del fine settimana pre natalizio, proseguono le iniziative dedicate a bambini e adulti alla scoperta delle storie, delle leggende, dei miti legati alla tradizione natalizia di Genova.

Il 2 gennaio appuntamento con “Miti, tradizioni e leggende dell’Epifania nel genovesato”:

quattro tour guidati e animati nei luoghi dell’Epifania a Genova con particolare attenzione alle tradizioni anche gastronomiche della nostra città.

Il 6 gennaio “La Befana vien di notte kids”: 4 tour per i più piccoli con tappe di animazione, legate alla Befana e ai re Magi.

L’assessore ai Grandi eventi del Comune di Genova Paola Bordilli afferma:

«I tour per adulti e bambini si stanno confermando un grande successo.

Una formula che evidentemente ha colto nel segno, abbinando la simpatia e la preparazione degli organizzatori e dei figuranti al piacere della riscoperta delle nostre leggende e tradizioni legate al Natale».

Il presidente del Municipio I Centro Est Andrea Carratù spiega:

Siamo molto soddisfatti dell’ottimo riscontro di pubblico per queste visite che riteniamo possano davvero servire non solo a regalare qualche ora di svago sano tra i nostri caruggi ma anche a immergersi nella nostra storia secolare.

I Ghost tour organizzati dalla Fondazione Amon sono il terzo podcast più scaricato sulla app Loquis a dimostrazione di quanto non solo i genovesi ma anche i visitatori siano sempre più attratti dai tour alla scoperta del nostro centro storico e delle leggende della nostra storia».

In totale sono venti le visite guidate e animate che stanno accompagnando le festività genovesi fino 15 gennaio anche con tour dedicati ai bambini, tra i caruggi e fino a quartiere di San Vincenzo, dai percorsi sulle orme di Charles Dickens alle leggende legate all’Epifania e caccia al tesoro finale tra i caruggi.

L’iniziativa, in collaborazione con l’assessorato Grandi Eventi del Comune di Genova e Municipio I Centro Est, vede il coinvolgimento dei principali gruppi storici di figuranti genovesi, e di diverse realtà culturali e associative attive in città, tra cui il Circolo culturale Fondazione Amon ed Explora Genova.

Il programma: “Aspettando l’Epifania”

Domenica 2 gennaio

Miti, tradizioni e leggende dell’Epifania del genovesato

Tour guidati e animati con tappe stanziali, fruibili anche da chi non partecipa alla visita, sui luoghi del Natale con particolare attenzione alle tradizioni culinarie e di costume.

E nel contempo si potranno vedere da fuori, per non interferire con il lavoro, le botteghe storiche.

Tappe

1.partenze alle 15 da via Garibaldi

Introduzione alla Pasquetta genovese con cornamusa

2. Piazza di Pellicceria

San Giorgio e il Drago

3. San Siro

San Siro e il basilisco

4. San Luca

Visita alla Chiesa con gruppo Ianua temporis e scene da presepio

6. Via Orefici

Bassorilievo Magi

Piazza San Giovanni Il Vecchio passando da indoratori San Giovanni Battista

7. Cattedrale San Lorenzo

San Nicola

8. Palazzo Ducale e piazza De Ferrari

Danza delle befane con gruppo danze Tribal Deligth

Giovedì 6 gennaio

La Befana vien di notte – Kids

Tour, con partenze alle 15, per bambini/e con tappe di animazione, fruibili anche da chi non partecipa alla visita con distribuzione di caramelle e dolcetti confezionati.

Cinque tappe animate con befane, duelli e tanto altro.

Per prenotazioni e dettaglio orari: https://www.exploratour.it/christmas-carol-tours/

Per info: fondazioneamon@live.it

Tutti gli eventi sono condotti da guide turistiche autorizzate, seguendo il protocollo anti covid-19 con l’ausilio di radio trasmettitori.

Necessaria la prenotazione sul portale di Explora Genova, per evitare overbooking con un ticket simbolico di 1,00 €.

Il ricavato sarà investito in materiale didattico e/o animazioni supplementari.