Home Politica Politica Genova

Antifa, Bucci: Genova non ha bisogno di manifestanti violenti, intollerabile attaccare polizia

0
CONDIVIDI
Bucci: Genova non ha bisogno di manifestanti violenti

“Genova non ha bisogno di manifestanti violenti, incivili e strumentalizzatori, di qualunque parte politica essi siano”.

Lo ha dichiarato oggi il sindaco di Genova Marco Bucci, a seguito degli scontri di piazza di ieri pomeriggio causati dai violenti Antifa in centro città a Genova.

“Non so – ha aggiunto Bucci – se fossero tutti genovesi quelli che sono venuti con caschi, spranghe, bastoni. Da me non troverete mai una parola di difesa per chi viene in città a fare queste cose.

Ho detto chiaro e tondo che è totalmente inaccettabile. La città non può accettare queste cose.

Tutti quelli che fanno finta di non sapere come sono le leggi e mi riferisco a quelli che sono anche avvocati e dovrebbero sapere come sono, a me hanno dato l’impressione di chi si comportava come si comportava l’Italia prima del 1945 e non ho ben capito da che parte stessero della barricata.

Noi abbiamo fatto tutto quello che prescriveva la legge nel pieno rispetto dei diritti previsti dalla Costituzione.

Non è tollerabile attaccare la polizia e i carabinieri.

Lo dico chiaro e tondo. I cittadini non devono attaccare le Forze dell’ordine. Altrimenti si crea un sistema che non funziona.

In situazioni come quella di ieri pomeriggio si possono verificare cose che non devono succedere. In queste situazioni possono essere coinvolte persone che non c’entrano. Come nel caso del giornalista ferito. Queste cose devono essere gestite in maniera intelligente.

Il problema grosso è che non si fanno manifestazioni andando ad attaccare la polizia e i carabinieri. Questa non è civiltà.

Noi come città non accettiamo questo tipo di comportamenti. Non possiamo accettare manifestazioni dove la gente arriva con bastoni, spranghe, caschi e altro”.