Home Politica Politica Italia

Ancora una fumata nera per il 13° presidente della Repubblica

0
CONDIVIDI
Ancora una fumata nera per il 13° presidente della Repubblica
Ancora una fumata nera per il 13° presidente della Repubblica

Anche ia scrutinio odierno porta una fumata nera per l’elezione del 13° presidente della Repubblica. Occorrono, infatti, 673 voti per raggiungere il quorum.

Su 978 voti, le schede bianche sono state 412 le schede bianche, 141 i voti dispersi e 22 le nulle.

Sergio Mattarella ha ricevuto 125 voti. Sorpresa alle sue spalle, Guido Crosetto (FdI) che ha raccolto 114 voti, più del numero di grandi elettori del suo partito.

A seguire Paolo Maddalena (ex M5s) con 61 voti; Pierferdinando Casini (52); Giancarlo Giorgetti (19); Marta Cartabia (8); Pierluigi Bersani (7) e Luigi Manconi (7)..

Il quarto scrutinio si solgerà domani, giovedì 27 alle ore 11.

Nel mentre il centrodestra propone una rosa comprendente Letizia Moratti, Marcello Pera e Carlo Nordio.

Di parere opposto il centrosinistra che propone un supervertice per decidere un nome condiviso.

Spunta il nome di Elisabetta Casellati come ‘carta coperta’ del centrodestra, mentre restano sul tavolo i nomi di Casini e Amato.