Home Cronaca Cronaca Genova

Allerta Meteo | Prolungamento orario e modifica pericolosità

0
CONDIVIDI
Meteo, elaborazione al computer della situazione con un fronte che avanza dalla Francia

Come previsto la fase dei fenomeni temporaleschi forti e persistenti sta lasciando il posto al passaggio del sistema frontale vero e proprio che da metà giornata interesserà la Liguria a iniziare da Ponente.

In questa fase permangono condizioni di instabilità con ancora possibili temporali forti su tutta la regione.

La nuova allerta meteo

Arpal ha perciò aggiornato l’Allerta Meteo per temporali:

ARANCIONE: su B e D fino alle 18.00

GIALLA: su A fino alle 15.00 e su C ed E fino alle 20.00

Ecco l’avviso meteorologico di oggi, con i fenomeni previsti e la loro localizzazione:

OGGI, MARTEDÌ 15 OTTOBRE: Il passaggio di un fronte porta piogge diffuse su tutta la regione con intensità generalmente forte e quantitativi cumulati significativi su AD, elevati su BCE; le piogge saranno accompagnate da temporali e rovesci, con alta probabilità di fenomeni forti su tutte le zone. Attenuazione delle precipitazioni nel corso del pomeriggio da Ponente. Venti in rotazione da Sud-Ovest fino a 60-70km/h con rinforzi e raffiche fino a 100-120km/h; mare localmente agitato su BC.

DOMANI, MERCOLEDÌ 16 OTTOBRE: Mare localmente agitato su C in mattinata.

DOPODOMANI, GIOVEDÌ 17 OTTOBRE: Nulla da segnalare.

Ricordiamo anche la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Giampedrone: siamo in attesa della vera perturbazione che arriva dalla Francia