Home Cronaca Cronaca Genova

Al via Euroflora: alla base la sicurezza per i visitatori | Video

0
CONDIVIDI
I vigili posizionati all'ingresso di via Oberdan a Genova Nervi - Foto LN

Oggi è il primo giorno di apertura al pubblico per Euroflora ai Parchi di Nervi, manifestazione delle floralies inaugurata ieri alla presenza delle varie autorità e appartenenti alle istituzioni.

I cancelli sono stati aperti alle 9. La chiusura, come per tutti gli altri giorni fino al 6 maggio, è prevista alle 19,30.

Contestualmente, è stato messo in moto il sistema per garantire il buon svolgimento dell’evento, anche sotto il profilo della sicurezza. A Nervi è stata prevista la presenza di più pattuglie di Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza.

Non è tutto. Perché nel quartiere del Levante genovese sono state anche installate 46 telecamere, di cui 37 all’interno dei Parchi, e sono stati messi in campo oltre 70 agenti della Polizia Municipale.

I vigili posizionati all’ingresso di via Oberdan a Genova Nervi – Foto LN

L’esposizione si estende su una superficie di 86mila metri quadrati. Gli organizzatori hanno comunicato che i biglietti venduti finora sono oltre 140mila. Pertanto, è stata data massima importanza alla viabilità e alla sicurezza.

Euroflora, ogni giorno, non potrà essere visitata da più di 20mila persone al giorno. Mentre è stata istituita l’inaccessibilità veicolare a Nervi per i non residenti.

Il divieto di transito veicolare a Nervi scatta alle 8 e dalle 9 vengono chiuse le strade principali.

I vigili posizionati all’ingresso di via Oberdan a Genova Nervi – Foto LN

Il consiglio del Comune di Genova è quello di utilizzare i mezzi pubblici o i treni con le stazioni che sono presidiate dalla Polfer per evitare assembramenti pericolosi.

Le navette Amt serviranno il parcheggio di piazzale Kennedy che costa 10 euro al giorno per le auto e 20 per i camper e gli stalli dei bus turistici lungo la parte a Levante di corso Europa.

Stamane c’è già stato qualche problema dentro la linea gialla che delimita l’accesso e la sosta: uno scooter che intralciava il traffico che è stato velocemente rimosso.

Ecco il video della “control room” con il quale viene spiegato il sistema di sorveglianza e sicurezza, dotato di telecamere ad alta definizione. A parlare è Rinaldo Sironi, responsabile della rete cittadina del Comune di Genova, direzione sistemi informativi.