Home Cronaca Cronaca Genova

Agli arresti domiciliari chiede cibo a Caritas: don Carlo lo fa consegnare dai carabinieri

0
CONDIVIDI
S. Donato nel Centro storico di Genova: carabinieri portano aiuti alimentari Caritas ai cittadini

Oggi i carabinieri della Stazione dell’Arma di Genova Carignano, su richiesta del parroco di San Donato don Carlo Parodi, hanno fornito partecipato alla consegna di pacchi alimentari della Caritas genovese destinati a persone in precarie condizioni economiche e impossibilitate a raggiungere i punti di distribuzione.

I militari, una volta prelevati i beni di prima necessità, si sono adoperati per effettuare diverse consegne a numerose persone anziane, per lo più residenti nel Centro storico.

Tra i destinatari, anche un uomo sottoposto a regime restrittivo degli arresti domiciliari, il quale, versando in critiche condizioni di sussistenza, aveva infatti richiesto un sostentamento alla parrocchia di Don Carlo.

I carabinieri, nel corso di un normale controllo nei suoi confronti, hanno quindi provveduto anche alla consegna dei beni alimentari destinati all’arrestato.