Home Spettacolo Spettacolo Genova

Ad Arenzano la commedia tra imprevisti e risate amare

0
CONDIVIDI
Ad Arenzano la commedia tra imprevisti e risate amare

Dentro di me non abita nessuno, sabato 18 gennaio 2020 alle ore 21 al Sipario Strappato di Arenzano via Marconi 16

La Compagnia Teatro dell’Ortica porta in scena “Dentro di me non abita nessuno”, di e con Alessia Magri e Giancarlo Marlottini.
Si tratta di un’improbabile commedia brillante in acido dove gli imprevisti più assurdi sono sempre dietro l’angolo e le risate lasciano spesso un retrogusto amaro.

Nella pièce i protagonisti, Ugo e Franca, hanno fatto tutto con attenzione: hanno messo la giacca pesante, chiuso il gas e le finestre (anche quella del bagno), spento tv e luci (anche quella della cucina), lasciato da mangiare al gatto. Manca solo un piccolo dettaglio: loro stessi. Che fine hanno fatto? Forse si sono dimenticati a casa? O peggio ancora, si sono abbandonati?
Piccole e grandi dimenticanze: si dimenticano le chiavi, si dimenticano le persone, fino a dimenticare se stessi.
Piccole e grandi assenze: si va via ma non si ricorda dove, ci si manda cartoline ma non si riconosce il paesaggio. E quando capita di tornare, non si sa più dove mettere le mani.
Se i corpi fossero case, in questo spettacolo, i mobili sarebbero coperti da lenzuola bianche e il pavimento da quattro dita di polvere. La serratura arrugginita, lo yogurt in frigo, immancabilmente scaduto.