Home Senza categoria

Ad Alassio il Comandante Ferrari nominato Cavaliere della Repubblica

Cinque Carabinieri nominati nuovi Cavalieri della Repubblica. La consegna questa mattina da parte del Prefetto Antonio Cananà, in occasione del 207esimo anniversario della fondazione dell'Arma.

0
CONDIVIDI
Il neo Cavaliere Massimo Ferrari (Foto Silvio Fasano)

SAVONA. 5 GIUG. Grande festa oggi nel Comando della Compagnia Carabinieri di Alassio per la nomina a Cavaliere della Repubblica del Comandante, il Tenente Colonnello Massimo Ferrari, che ha ricevuto l’ onorefincenza insieme ad altri 4 esponenti dell’ Arma.

Oltre al Comandante Ferrari infatti stamane, a Savona, hanno ricevuto dalle mani del Prefetto Antonio Cananà, a nome del Presidente della Repubblica, il diploma di Cavaliere al Merito della Repubblica, anche il maggiore Daniele Quattrocchi, Comandante della Compagnia di Cairo Montenotte; il luogotenente Carica Speciale Marco Surano, Comandante del Nucleo Informativo del Reparto Operativo presso il Comando Provinciale di Savona; il maresciallo maggiore Fabio Accusani, Comandante del Nucleo Comando presso la Compagnia Carabinieri di Cairo Montenotte e Stefano Ferrari, maresciallo Maggiore in congedo, già Comandante della Stazione dei Carabinieri di Andora.

La cerimonia savonese si è svolta in occasione del 207esimo anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri.

Massimo Ferrari, coniugato con Stefania e padre di tre figli (Vincenzo, Ludovica Maria e Pierfrancesco) è salentino (di Racale in provincia di Lecce) ed è molto legato a quei luoghi. Arruolatosi nel 1991, da quell’anno ha prestato servizio in diverse parti d’Italia, per giungere infine dal Veneto, nell’agosto del 2017, ad Alassio con il grado di Capitano. L’anno successivo è stato promosso al grado di Maggiore e quest’anno a Tenente Colonnello. Oggi gli è giunto questo importante riconoscimento.

La nostra redazione si complimenta con i cinque neo Cavalieri al Merito della Repubblica.
CLAUDIO ALMANZI