Home Cronaca Cronaca Savona

Abusivi, cantuné accerchiati da stranieri: uno bloccato con spray peperoncino

0
CONDIVIDI
Sequestri agli ambulanti abusivi (foto di repertorio-Rapallo)

Accerchiati da un gruppo di stranieri non in regola col permesso di soggiorno. Uno degli ambulanti abusivi ha preso una pietra, si è opposto al controllo e ha minacciato di colpire i cantuné, che hanno reagito con lo spray al peperoncino.

E’ accaduto ieri a Varazze, dove il giovane straniero non ne voleva sapere di mostrare i documenti e vedersi sequestrata la merce illegale.

L’immigrato extracomunitario è stato quindi bloccato prima che la situazione degenerasse in qualcosa di peggio. Poi è stato soccorso e trasportato all’ospedale San Paolo di Savona per un’irritazione agli occhi, via via scemata con il passare di poche ore.

La situazione era diventata incandescente anche perché i due cantuné si sono trovati accerchiati dagli altri connazionali dell’immigrato e uno degli agenti ha riportato lievi ferite durante il parapiglia.

L’ambulante abusivo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

La polizia municipale di Varazze ha riferito che i controlli contro il commercio abusivo degli ambulanti proseguiranno senza soste.