Home Cronaca Cronaca Genova

Abusivi a Begato, sgomberati 10 alloggi. Trovato anche libanese senza documenti

0
CONDIVIDI
Case popolari Begato a Genova

Ieri  mattina la Polizia Locale di Genova ha avviato una nuova operazione di ispezione e sgombero di alloggi di Civica proprietà, nella zona dei Begato.

Dieci alloggi sono stati immediatamente sgomberati e restituiti alla direzione Patrimonio del Comune.

In un appartamento in via Bercillli è stato chiesto l’intervento degli assistenti sociali affinché nell’immediato venisse trovata una collocazione al nucleo famigliare, composto da un minore di 17 anni e dalla madre, che sono stati così accolti presso una struttura alberghiera nella via Balbi.

In altri 5 appartamenti, in cui erano presenti bambini e donne incinte, gli occupanti abusivi sono stati tutti segnalati all’autorità giudiziaria per i reati di occupazione abusiva di edifici e verrà richiesta l’emissione di  decreti di sequestro preventivo degli alloggi.

In un alloggio di via Cechov è stato trovato un cittadino di nazionalità libanese privo di qualsivoglia documento d’identità.

Lo straniero è stato accompagnato in Questura, identificato mediante i rilievi dattiloscopici e denunciato anche per violazione della normativa sull’immigrazione.

Al termine dell’operazione sono state denunciate otto persone. Il Comando della Polizia Locale non ha fornito la nazionalità degli abusivi denunciati.