Home Sport Sport Imperia

A Diederichs la Riviera Dragon Cup

L' ultima tappa del Campionato svoltasi a Sanremo ha visto la vittoria di "1Quick1". Fra gli italiani i migliori Giuseppe Duca ( con Yanez quarto di tappa ) e Stracquadaneo ( con Balthasar secondo nella classifica finale)

0
CONDIVIDI
Un momento dell' ultima prova

La Coppa Internazionale Dragone va ai britannici

Sanremo. Con l’ ottimo terzo posto nella tappa matuziana di chiusura del Campionato “Fever” del britannico Klaws Diederichs si è aggiudicata il prestigioso Riviera Trophy la cui denominazione ufficiale è Riviera Italian and Monegasque Dragon Cup.

Nell’ ultimo appuntamento del campionato (il Trofeo Paul&Shark), organizzato dallo YC Sanremo, la vittoria è andata alla imbarcazione svizzera “1Quick1” di Wolf Waschukhun che ha preceduto “Portogallo 83” di Torvar Mirsky e “Fever”. La prima barca italiana è risultata “Yanez”, quella di Giuseppe Duca, che ha chiuso al quarto posto.
Premiati anche il primo Corinthian, “Sabine IV” (GER 1058) di Kai-Michael Schaper ed il primo classificato Classic, “Javelin”(ITA 49) costruito nel 1959 dal cantiere danese Pedersen & Tuesen, con Fabio Mangione (YC Italiano) al timone e Davide Bortoletto e Davide Leardini nel pozzetto.

Questa bellissima manifestazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione con Portosole Sanremo ed il prezioso supporto del Comune di Sanremo. I Dragoni torneranno a Sanremo con un nuovo appuntamento dal 23 al 25 Aprile.

Nella classifica finale del Campionato Internazionale “Fever” ha preceduto “Balthasar” (YC Imperia) di Giovanni Stracquadaneo e la svizzera “1Quick1”.
Queste le classifiche finali.

Trofeo Paul&Shark: 1) “1Quick1”(SUI 318, Wolf Waschkuhn, con Joao Vidinha e Charles Nankin), 8; 2) POR 83 (Tovar Mirsky, con Oisin Mckelland e Shaney Divney); 12; 3) “Fever” (GBR 819, Klaus Diederichs, con Diego Negri e Frithoff Kleen), 17; 4) “Yanez ( ITA 76, Giuseppe Duca con Gustavo Lima e Cesare Bozzetti), 17; 5) “Dessert Jolly” (GER 62, Stephan Link, con Frank Butzmann e Michael Lipp), 19.

Riviera Italian and Monegasque Dragon Cup (dopo le tre prove di Alassio, Imperia e Sanremo): 1) “Fever” (GBR 819, Klaus Diederichs, con Diego Negri e Frithoff Kleen), 7; 2) “Balthasar” (ITA 44, Giovanni Stracquadaneo, con Giulio Riano, Paoloa Bozzano e Luca Strafforello), 26; 3) “1Quick1” ( Wolf Waschkuhn), 28; 4) “Johanna” (GBR408, Dimitri Bondarenko con Alexander Salachin e Alexei Nuraschin), 29; 5) “Galatea II” (ITA 12, Giuseppe La Scala con Roberto Benedetti e Simone Dondelli), 30.
CLAUDIO ALMANZI