Home Spettacolo Spettacolo Imperia

A Cervo va in scena l’Ulisse sul Sagrato dei Corallini

0
CONDIVIDI
A Cervo va in scena l'Ulisse sul Sagrato dei Corallini

57° Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Teatro e musica con Ulisse che approda sul Sagrato dei Corallini. 7 agosto ore 20.30 (1° replica), ore 22.30 (2° replica).

In collaborazione con Festival Teatrale di Borgio Verezzi e FAI LIGURIA.

Sconti a residenti e turisti e svolgimento nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti COVID

“…chino sopra una spiaggia bianca, giace ora un uomo in abiti da mendicante…”

È indubbiamente l’immagine che Omero fa rivivere nella mente dei lettori attraverso le sue parole: la figura di un Ulisse stanco, rientrato in patria sotto mentite vesti per preparare la cacciata dei Proci dalla propria casa. Il capolavoro dell’epica Omerica arriva anche sul magico sagrato di Cervo.

Venerdì 7 agosto – ore 20.30 (prima replica), ore 22.30 (seconda replica) – sul Sagrato dei Corallini va in scena Ulisse, spettacolo teatrale e musicale su testo di Igor Chierici tratto dal poema di Omero. Regia Igor Chierici e Luca Cicolella. In scena Igor Chierici, Cristina Pasino, Luca Cicolella, Bruno Ricci.

Musiche dal vivo di Edmondo Romano.

Lo spettacolo rinnova la collaborazione con il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, evento di rilievo regionale e nazionale giunto alla sua 54ª edizione. La collaborazione nasce con l’intento di valorizzare il territorio anche grazie alle iniziative culturali e di promuovere, attraverso un lavoro “di squadra”, le manifestazioni artistiche di pregio, stimolando un dialogo tra diverse discipline teatrali.

Spettacolo in collaborazione con FAI Liguria.

“Il Festival di Cervo ci offre l’emozione del cielo e del mare di Liguria uniti all’armonia della facciata della Chiesa dei Corallini – dichiara Carmen Lanteri, capodelegazione FAI di Imperia – in quel connubio di Cultura Arte e Natura che, da sempre, il FAI va cercando e promuovendo”.

La guerra a Troia è stata vinta e il comandante guerriero farà rivivere al pubblico i lunghi anni passati nel cercare di ritornare a Itaca e alla sua bellissima regina, Penelope. In scena quattro attori a dar voce all’equipaggio e alle visioni che lungo il viaggio i prodi, capitanati da Ulisse, incontreranno. L’epico racconto in chiave drammaturgica farà rivivere lo scontro con Ciclope, figlio di Nettuno, la sfiducia nei confronti del loro comandante, una volta giunti sull’isola di Eolo, fino al lungo soggiorno dalla magica Circe e al canto “incantatore” delle sirene . In scena i fiati e le sonorità di un duduk armeno e uno chalumeau di Edmondo Romano, che sapranno immergere il pubblico nella magica avventura di Odisseo: il re Ulisse.

La serata si svolgerà – come tutti gli appuntamenti del cartellone – nel pieno rispetto delle norme di sicurezza relative al contenimento del contagio da COVID-19.

In caso di maltempo, il concerto si svolgerà all’interno della Chiesa di San Giovanni Battista.

Il servizio navetta quest’anno non sarà effettuato per motivi di sicurezza. Si può usufruire del posteggio in Piazza Steria, con ampia disponibilità di spazi. Il percorso, a piedi, dal posteggio alla Piazza dei Corallini è di circa 15 minuti.

Informazioni: www.cervofestival.com

DIVERSAMENTE FESTIVAL

È attivo il servizio di accompagnamento curato dalla Croce d’Oro di Cervo. A partire da un’ora prima dello spettacolo e fino a fine serata, i volontari saranno a disposizione in Piazza Castello, con mezzi adeguati, per agevolare l’accesso delle persone diversamente abili.

Il programma del Festival è visibile sul sito www.cervofestival.com e sulle pagine social della manifestazione. Info al numero 0183 406462 int. 3

Sarà un anno speciale, nel quale conterà molto la collaborazione con il pubblico del Festival: per questo gli organizzatori lo ringraziano anticipatamente.

Il Festival è stato realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del bando “Performing Arts”.