Home Cultura Cultura Genova

2019 Anno memorabile nell’ambito del Festival della Scienza

0
CONDIVIDI
Il 2019 segna ricorrenze incredibili: siamo a 150 anni di distanza dalla pubblicazione della Tavola periodica degli elementi a opera del genio Dmitrij Ivanovič Mendeleev

Il 2019 segna ricorrenze incredibili: siamo a 150 anni di distanza dalla pubblicazione della Tavola periodica degli elementi a opera del genio Dmitrij Ivanovič Mendeleev che, nel suo traguardo, fu aiutato dalle ricerche di Stanislao Cannizzaro. Professore di Chimica all’Università di Genova dal 1855 al 1861

 

Cannizzaro mise a punto un metodo capace di determinare il peso atomico degli elementi ma fu anche patriota e vice presidente del Senato, realizzando importanti riforme nell’ambito dell’istruzione e della salute pubblica. Il 2019 è reso memorabile da un’ulteriore ricorrenza: il centenario della nascita di Primo Levi, chimico, scrittore, vittima e lucido testimone della tragedia della Shoah, autore dei libri Se questo è un uomo e Il Sistema Periodico, una serie di affascinanti racconti dedicati agli elementi chimici. Tra questi, nel racconto intitolato Ferro, Levi descrisse il Sistema Periodico di Mendeleev come una poesia più alta e più solenne di tutte le poesie digerite al liceo: a pensarci bene, aveva persino le rime! Ripercorriamo insieme la vita di queste grandi menti scientifiche e umanistiche, unite nel tempo da un indissolubile legame… chimico!

Giorgio Cevasco è ricercatore presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Docente di Chimica organica all’Università di Genova e divulgatore scientifico, è stato più volte presidente sezione ligure della Società Chimica Italiana (SCI), di cui è attualmente vice presidente nazionale.