Home Cronaca

16 settembre, sciopero di otto ore: sindacati chiedono maggior sicurezza sul lavoro

0
CONDIVIDI

Sciopero per l’ennesima vittima sul lavoro questa mattina mercoledi in Via Cecchi, dove un operaio è precipitato da un ponteggio mentre stava lavorando.

Prontamente – e giustamente – le Segreterie di Feneal Uil Filca Cisl e Fillea Cgil hanno proclamato per domani, giovedì 16 settembre 2021 otto ore di sciopero del comparto edile genovese per chiedere maggiore sicurezza.

I Segretari Generali Mirko Trapasso, Andrea Tafaria e Federico Pezzoli si chiedono “Cosa ancora debba accadere in questo Paese affinchè la sicurezza sul lavoro diventi una priorità di tutti . Oggi piangiamo l’ennesima morte sul lavoro di un lavoratore edile: è ora di dire basta a questa tragica mattanza che ogni giorno si rinnova”.

Durante lo sciopero si terrà un presidio sotto la Prefettura di Genova dove le Segreterie sindacali chiederanno di essere ricevute per portare il problema della sicurezza all’attenzione della città e del Governo.

“E’ necessaria una presa di responsabilità forte da parte di istituzioni e politica e soprattutto di investire risorse sull’aumento di ispettori, formazione e prevenzione, e in maggiori controlli – concludono i tre Segretari – condizioni senza le quali la sicurezza sul lavoro non è garantita”.

Genova che lavora è compatta per dire BASTA!

FRANCO RICCIARDI