Home Cronaca Cronaca Genova

Zoagli, furti dalle cassette dell’elemosina: preso 64enne senza fissa dimora

0
CONDIVIDI
Offerte Chiesa (foto di repertorio)

Ieri i carabinieri di Zoagli, nell’ambito servizio di controllo effettuato all’esterno della Chiesa parrocchiale dove nei giorni precedenti erano stati denunciati dei furti delle offerte lasciate nella cassetta dell’elemosina dai fedeli, hanno identificato e denunciato in stato di libertà per possesso di chiavi alterate o di grimaldelli un 64enne senza fissa dimora, con specifici pregiudizi a suo carico.

I militari, a seguito di perquisizione personale. hanno infatti trovato una porzione di metro in allumino del “tipo avvolgibile” alla cui estremità era stata applicato del nastro adesivo, utilizzato per essere inserito all’interno della cassetta delle offerte e rubarne le banconote e le monete.

Lo strumento artigianale è stato sequestrato.