Home Politica Politica Genova

Volo VVF non operativo. Interrogazione di Ardenti: incapacità del Governo Conte

0
CONDIVIDI
Gaslini, elicottero dei Vigili del Fuoco (foto di repertorio)

“Emergenza coronavirus e incapacità del Governo Conte. L’Usb ieri ha riferito che il direttore regionale dei Vigili del Fuoco ha annunciato che il Reparto Volo VVF Liguria non è operativo per mancanza di pilota. In sostanza, gli elicotteri del 115 restano a terra oggi e domani e ‘con tutta probabilità’ il blocco continuerà per ulteriori 11 giorni nel periodo successivo. Si tratta di un fatto grave per cui ho preparato un’interrogazione urgente che lunedì depositerò in Regione Liguria”.

Lo ha dichiarato oggi il vice capogruppo regionale Paolo Ardenti (Lega).

“Secondo l’Usb – ha spiegato Ardenti – l’elisoccorso dei VVF in Liguria fa ricorso a piloti di altre regioni, che su base volontaria coprono i ‘buchi’ per assicurare tutti i turni del servizio.

Il cortocircuito si è creato quando il Ministero dell’Interno il 26 febbraio scorso è intervenuto per annullare la missione (autorizzata il 24) di un pilota proveniente da Como, che avrebbe dovuto assicurare l’operatività in questi giorni.

La decisione, ha precisato l’Usb, è stata motivata con riferimento all’ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri emessa il 23 febbraio sule ‘Misure urgenti nel contenimento del contagio nei Comuni delle regioni Lombardia e Veneto’.

Ordinanza che però riguarda le sole zone rosse.

Il sindacato dei VVF si è quindi chiesto cosa c’entri un vigile del fuoco del comando di Como, città che non risulta rientrare in una zona off-limits per il coronavirus.

Pertanto, con questo documento intendo chiedere per quali motivi si sia arrivati a questa assurda situazione e, come Lega, ci vogliamo impegnare per il ripristino immediato dell’operatività del Reparto Volo dei VVF in Liguria”.