Home Politica Politica Italia

Viceministro Rixi: nuovo ponte lo ricostruirà lo Stato, nome commissario prossima settimana

0
CONDIVIDI
Bucci, Conte, Toti e Rixi a Palazzo Chigi (foto di repertorio)

“Il nuovo ponte lo ricostruirà lo Stato attraverso un’associazione temporanea di imprese e si assumerà la responsabilità delle scelte su chi andrà a lavorare sul viadotto”.

Lo ha dichiarato oggi il viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, il genovese Edoardo Rixi, a margine dell’inaugurazione della strada “La Superba” che darà respiro alla viabilità nel Ponente cittadino, dopo il tragico crollo del Ponte Morandi.

“Credo che ieri, con il decreto Genova – ha aggiunto Rixi – la pace sia stata fatta con un accordo complessivo. Una ripartizione dei ruoli, a mio parere equilibrata, che va a individuare nel commissario governativo colui che demolirà e costruirà il nuovo ponte e che terrà sostanzialmente tutto il rapporto col concessionario, ossia con la Società Autostrade, togliendo questo problema agli enti locali.

Toti resterà commissario all’emergenza con la possibilità di intervenire sulle opere accessorie. Non ci saranno rallentamenti. Semplicemente si sono individuate due figure che collaboreranno.

Non credo di avere le caratteristiche giuste per un ruolo di questo tipo. Il nome del commissario per la ricostruzione arriverà la prossima settimana. Sarà una persona capace di prendere le decisioni più difficili ovvero chi costruisce il ponte e come proseguire il rapporto con Aspi, facendo in tempi rapidi, con le demolizioni da fare subito”.