Home Cronaca Cronaca Genova

Val d’Aveto, 8 setter al gelo e senza cibo: cucciolo muore. Denunciato 52enne chiavarese

0
CONDIVIDI
Cucciolo setter (foto di repertorio)

Un 52enne di Chiavari ieri mattina è stato denunciato per maltrattamento di animali dai carabinieri forestali con l’accusa di avere provocato la morte di un cucciolo e maltrattato altri sette cani da caccia di razza setter di sua proprietà.

I cinque cani adulti e i tre cuccioli, di una decina di giorni, sono stati trovati dai militari al freddo, senza cibo e con solo una scodella di acqua gelata e in evidente stato di ipotermia in una fatiscente baracca al Lago delle Lame, nel parco della Val d’Aveto, a mille metri di altitudine.

I setter sono stati sequestrati e il pm di turno ha disposto l’esame autoptico sul cucciolo deceduto per accertare le cause della morte.

L’intervento dei carabinieri forestali delle stazioni di Santo Stefano d’Aveto e Montebruno è scattato martedì sera in seguito ad alcune segnalazioni di residenti della zona.

I cani, tramite la Croce Bianca di Rapallo, sono stati trasportati al Canile di Monte Gazzo a Genova per le prime cure e l’affidamento temporaneo.