Home Cronaca Cronaca Mondo

Usa | Texas: rimosso obbligo mascherina. La Lousiana apre

0
CONDIVIDI
Il governatore del Texas Greg Abbott

Il Texas, con quasi 28 milioni di abitanti è il secondo stato degli Usa, rimuove l’obbligo della mascherina e annulla altre restrizioni di contenimento della pandemia.

Lo ha annunciato ieri il governatore Greg Abbott: “Texas Is Open 100%”… “E’ il momento di riaprire il Texas al 100%”. Tutte le attività, inoltre, saranno aperte a partire dal 10 marzo.

La decisione segue il calo del numero dei casi registrato negli ultimi tempi in Texas, dove vengono ormai somministrati un milione di vaccini ogni settimana.

La Louisiana, parte ancora prima per quanto riguarda le aperture. Da oggi, mercoledì 3 marzo, come ha annunciato il governatore John Bel Edwards durante una conferenza stampa di martedì 2 marzo, lo stato entra nella fase 3 e le aziende come ristoranti, saloni e centri commerciali possono operare al 75% della capacità.

Le palestre possono funzionare al 50%; i bar in tutte le parrocchie dello stato possono funzionare al 25% della capacità e al 50% nelle parrocchie con tassi di positività al coronavirus inferiori al 5%.

“Siamo solo, siamo in un posto migliore e, dopo 6 settimane di miglioramento del conteggio giornaliero dei casi, è il momento di allentare un po’ le restrizioni”, ha detto Edwards.

La percentuale di positività della Louisiana per i test Covid-19 è del 5% con la Fase 3 che resterà in vigore fino al 31 marzo. L.B.