Home Cronaca Cronaca Genova

Un po’ di pulizia a Pré: 608 identificati, 43 denunce e due arresti

Polizia e Carabinieri: controlli in via Pré e nel Centro storico di Genova

Ieri sera è stata effettuata un’operazione ad alto impatto nel Centro storico genovese, in particolare nella zona di Prè.

Sono stati impiegati gli uomini della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Polizia locale e gli ispettori dell’Asl 3 Genovese, al fine di garantire un approccio integrato alle diverse criticità rilevate.

Il video dell’operazione di polizia

L’attività interforze ha permesso di effettuare mirati controlli ai fini del contrasto di fenomeni di microcriminalità, spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, presenza di cittadini stranieri irregolari.

Sono stati poi svolti specifici interventi di controllo presso gli esercizi commerciali e ricettivi ed elevate sanzioni.

Ecco i numeri dell’operazione ad alto impatto forniti dalla Questura di Genova.

249 fra operatori delle Forze dell’ordine impiegati per il servizio di controllo e prevenzione; 608 le persone identificate e controllate; 17 gli esercizi pubblici controllati, di cui n. 2 chiusi dall’Asl; 7 i lavoratori irregolari identificati; 33 le persone denunciate, di cui 19 all’autorità amministrativa; 69 i veicoli controllati; 15  le violazioni al codice della strada contestate.

Inoltre, i carabinieri del Comando provinciale di Genova, in collaborazione con i colleghi del NAS e del Nucleo Ispettorato del Lavoro hanno effettuato 2 arresti e 10 denunce.

La capillare azione messa in campo dalle Forze dell’ordine, già sperimentata con i  servizi ad “alto impatto” effettuati il 5 ottobre ed il 9 novembre scorsi, mira a ripristinare la legalità e aumentare il livello di sicurezza per tutti i cittadini e sarà seguita da analoghe iniziative anche in altre zone di Genova.