Home Cronaca Cronaca Genova

Tunisini aggrediscono e minacciano con un coltello nigeriano: denunciati

0
CONDIVIDI
Coltello (foto di repertorio)

Ieri pomeriggio in via Fanti d’Italia nei pressi della fermata del bus, un 21enne nigeriano è stato aggredito alle spalle da due tunisini e uno di loro gli ha strappato il telefono cellulare ed è fuggito.

Il giovane non si è perso d’animo e ha rincorso il ladro fino a raggiungerlo.

Ne è nata, quindi, una colluttazione con il nigeriano che è riuscito a riprendersi il telefono. Nel frattempo il secondo rapinatore si è impossessato della borsa del 21enne e lo ha minacciato con un coltello, per poi fuggire insieme al complice.

Qualche ora dopo, in serata, sono stati riconosciuti dalla vittima nella stessa piazza dove era avvenuta la rapina.

Il 21enne ha chiamato la polizia che, giunta sul posto, li ha identificati non trovando, però, né la borsa e neppure il coltello.

I due tunisini, rispettivamente di 19 e 23 anni, sono stati denunciati per rapina in concorso.