Home Spettacolo Spettacolo Genova

Tributo a Pino Daniele a Genova

0
CONDIVIDI
Roberto Matta (voce) Giangi Sainato (chitarra)
Roberto Matta (voce) Giangi Sainato (chitarra)

Tributo a Pino Daniele a Genova. Appuntamento il 29 luglio ore 21:15 in Piazza San Matteo con il concerto “Me piace ‘o blues”.

Tributo a Pino Daniele a Genova domani.

Roberto Matta (voce) Giangi Sainato (chitarra)

Il Festival in una notte d’estate prosegue con due serate all’insegna della musica: venerdì l’omaggio al grande cantautore napoletano da parte del vocalist Roberto Matta e del chitarrista e compositore Giangi Sainato; sabato Maria Centanaro e il suo ensemble ricordano i due Lucio per eccellenza: Dalla e Battisti

Grande musica per le due serate che chiudono la settimana di programmazione al Festival in una notte d’estate in piazza San Matteo, destinato poi a proseguire fino al 10 agosto con una ripresa a settembre.

Si inizia domani, venerdì 29 luglio, con il “Me piace ‘o blues” duo, progetto formato dal vocalist Roberto Matta e dal chitarrista e compositore Giangi Sainato, per celebrare la discografia di Pino Daniele.

Cominciato con una estemporanea jam session sulle note del brano “Anna Verrà”, il progetto è sfociato poi in una vera e propria collaborazione, resa spontanea dal reciproco amore per la musica del cantautore e musicista partenopeo, oltre che dalla idea di edificare una sorta di ponte virtuale tra Genova e Napoli, città che hanno plausibilmente diversi aspetti in comune, dal punto di vista geografico e architettonico, essendo inoltre confrontabili anche per ragioni storico-artistiche.

La scaletta del concerto prevede una selezione di brani che partono dalla celeberrima “Napule è”, inserita nel primo album dell’artista (Terra mia -1977), per arrivare alla metà degli anni novanta, con la hit “Io per lei” ( Non calpestare i fiori nel deserto – 1994).

La scelta dei brani è dipesa sia dall’incontro dei gusti personali dei due musicisti, che dalla possibilità di resa dei brani stessi arrangiati per chitarra sola, mantenendo peraltro le tonalità originali scelte dall’artista napoletano.

Roberto Matta è nato a Genova nel 1963. Dal ‘76 al ’79 segue un percorso di apprendimento chitarristico con il metodo jazz “Abner Rossi”, per proseguire poi da autodidatta.

Cantante per vocazione dall’età di 8 anni, dopo varie esperienze di palco dal 2001 diventa chitarrista e cantante della band cover 70’/80’ “Puntolive”, con conseguente attività concertistica in piazze , locali e sagre liguri. Dal 2017 è fondatore dell’unico tributo a Pino Daniele in Liguria: “Me piace o blues band” , con i musicisti Luca Lamari (keyboards), Angelo Cardamone (guitar) Tony Anzaldi(drums) e Giuseppe Devenuto (el.bass).

Collabora con il cantautore Aldo Ascolese per uno spettacolo in memoria di Fabrizio De Andrè, esibendosi poi in duo con Matteo Minchillo. Fonda successivamente il “duo tributo a Pino Daniele” per chitarra voce, con il maestro Giangi Sainato. Si possono inoltre ricordare varie collaborazioni canore insieme a Giorgio Primicerio e Luca Borriello.

Giangi Sainato, genovese, chitarrista e compositore, è considerato uno dei più importanti esponenti della chitarra d’autore genovese. Ha all’attivo tre album di brani inediti. Nella sua musica è possibile riconoscere l’energia del rock, l’armonia del jazz unite al linguaggio del blues e del flamenco. Ha collaborato, tra gli altri, con Sandro Giacobbe, Gian Piero Alloisio, Riccardo Zappa, Paolo Giordano, Maurizio Lastrico, Dado Sezzi e Mario Arcari. In ambito teatrale ha scritto per Nancy Brilli e ultimamente per lo spettacolo “Caro Eduardo” con l’attrice e cantante Lina Sastri, con conseguente presenza dal vivo nell’estate 2016.

Ha partecipato all’edizione 2015 del “Pistoia Blues Festival”, suonato a Londra al The Cobden Club e al British Museum, e a Pamplona per il Festival “La Muralla en Danza”. Recentemente, la sua versione acustica della celeberrima “Europa” di Carlos Santana, ha ricevuto apprezzamenti da parte dello stesso autore.

Sabato 30 luglio si recupera, invece, il concerto di Michela Centanaro, Maria Giulia Mensa e Julyo Fortunato, originariamente in programma il 21 luglio, dal titolo “Marzo 1943: Lucio incontra Lucio”, per un doppio tributo a Dalla e Battisti, due pesi massimi della nostra canzone nati, curiosamente, a meno di ventiquattr’ore di distanza l’uno dall’altro.

Resta, infine, da ricordare la mostra a ingresso libero #FestivaLunaria25 che, fino al 16 settembre, ripercorre nel Sottopasso De Ferrari gli spettacoli, i grandi nomi e gli allestimenti più prestigiosi succedutisi in piazza San Matteo in un quarto di secolo.

Il “Festival in una notte d’estate” è realizzato con il sostegno di Regione Liguria, Comune di Genova e Camera di Commercio di Genova ed è patrocinato dalla Città Metropolitana di Genova. Si ringraziano lo sponsor Generali ed il partner tecnico Green City Light, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Gallerie Nazionali di Palazzo Spinola, Teatro Nazionale di Genova, l’abate Don Carlo Parodi, la famiglia D’Oria e Armando Idà.

I prossimi spettacoli

PIAZZA SAN MATTEO
Musica / Venerdì 29 luglio ore 21,15
ME PIACE ‘O BLUES DUO. TRIBUTO A PINO DANIELE
con Roberto Matta (voce) e Giangi Sainato (chitarra)
L’amore per la musica dell’indimenticato cantautore e musicista partenopeo, in una sorta di ponte virtuale tra Genova e Napoli. La scaletta prevede una selezione di brani che partono dalla celeberrima Napule è, inserita nel primo album dell’artista, per arrivare alla metà degli anni ’90, con la hit Io per lei

PIAZZA SAN MATTEO
Musica / Sabato 30 luglio ore 21,15
MARZO 1943: LUCIO INCONTRA LUCIO
di Michela Centanaro
con Michela Centanaro (chitarra classica), Julyo Fortunato (fisarmonica, contrabbasso, ukulele, mandolino), Maria Giulia Mensa (voce)
narrazione Franco Avran
Stesso anno, il 1943. Stesso mese, marzo. Addirittura la stessa settimana, il 4 e il 5. Soltanto dodici ore separano la nascita di Lucio Dalla da quella di Lucio Battisti. Uno a Bologna, l’altro a Poggio Bustone. Due uomini accomunati dalla stessa caparbietà sperimentale in musica e, oggi, altrettante icone tutte italiane.

Iniziative collaterali

SOTTOPASSO DE FERRARI
dal 7 luglio al 16 settembre
MOSTRA
#FESTIVALUNARIA25
Spettacoli, ospiti e produzioni
Ingresso libero

Informazioni e prenotazioni

Biglietto intero: 14 euro; ridotto * 12 euro; bambini 7 euro (under 13). Incontri-aperitivo e Intervista: 1 euro.
* over 65, under 26, soci Coop Liguria, Cral Regione Liguria, titolari di Green Card e possessori di biglietto per i Musei Civici di Genova
Inizio degli spettacoli ore 21,15 (salvo dove diversamente indicato)
Prenotazioni on line su www.happyticket.it, oppure contattando Lunaria Teatro ai recapiti tel. 0102477045 – 3737894978, www.lunariateatro.it, info@lunariateatro.it.