Home Cronaca Cronaca Imperia

Torna in carcere il rapinatore delle poste di San Martino a Sanremo

0
CONDIVIDI
Marocchino ubriaco molesta passanti ed aggredisce agenti: arrestato

Gli agenti del Commissariato di Sanremo ieri hanno rinchiuso in carcere il rapinatore 68enne  dell’ufficio postale di San Martino.

Lo scorso aprile il pregiudicato, con il volto nascosto da un casco, era entrato nella filiale delle Poste Italiane a Sanremo e, minacciando le dipendenti con un taglierino, alla presenza di numerosi utenti, si era fatto consegnare il denaro contenuto nelle casse fuggendo poi indisturbato a bordo di uno scooter rubato.

Gli investigatori della Squadra Mobile imperiese, con un’indagine lampo, erano riusciti nelle ore successive a rintracciare il malvivente, noto pregiudicato della zona, recuperando la refurtiva e la moto usata per fuggire.

Sottoposto a fermo di indiziato di delitto e quindi alla custodia cautelare in carcere, il 68enne aveva subito confessato e gli erano stati concessi gli arresti domiciliari.

Il processo si era poi chiuso con la condanna alla reclusione di 2 anni e 3 mesi di reclusione.

Ieri la sentenza è diventata definitiva e il pensionato è stato condotto nel carcere di Sanremo, dove dovrà espiare la pena “residua” considerato che ha già trascorso in custodia cautelare diversi mesi.