Home Cronaca Cronaca Italia

Terremoto di magnitudo 4.0 nel territorio di Catanzaro, la storicità dei sisma in Calabria

0
CONDIVIDI
Terremoto di magnitudo 4.0 nel territorio di Catanzaro, la storicità dei sisma in Calabria

Una scossa di terremoto di magnitudo 4 si è verificata questa mattina alle 08:11:32 nel territorio di Catanzaro.

L’epicentro della scossa è stato individuato dall’INGV, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, 2 km a nord-ovest di Caraffa di Catanzaro in provincia di Catanzaro ad una profondità di 27 chilometri e con coordinate geografiche 38.89 di latitudine e 16.47 di longitudine.

Terremoto di magnitudo 4.0 nel territorio di Catanzaro

Un po’ di paura per i residenti, anche nei comuni vicini di Caraffa, Settingiano e Marcellinara, ma non risultano, al momento, né feriti, né danni; le scuole, per cautela, sono state fatte evacuare.

Rfi, Rete ferroviaria italiana, ha sospeso poco dopo la scossa, il traffico ferroviario, in via precauzionale, su alcune tratte in Calabria per consentire la verifica dello stato dell’infrastruttura da parte dei tecnici.

In particolare sulla linea Lamezia Terme Centrale-Catanzaro Lido il traffico è stato sospeso nell’intera tratta. Sulla linea Crotone-Roccella traffico sospeso nella tratta Simeri-Soverato.

Sulla linea Paola-Rosarno traffico sospeso fra Nocera e Vivo Valentia.

Qualche minuto dopo, alle 08:13:41, una seconda scossa ma di magnitudo 2.0 è avvenuto, in zona, a 1 km NW Caraffa di Catanzaro con coordinate geografiche (lat, lon) 38.89 di latitudine e 16.48 di longitudine ad una profondità di 21 km.

La sismicità storica dell’area, evidenziata da INGV riporta, in questa area, diversi eventi sismici di elevata magnitudo.

Dalla mappa dei terremoti del passato estratti dal Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani (CPTI15) si evidenzia che il terremoto del 4 aprile 1626, di magnitudo stimata Mw 6.1, con un epicentro leggermente più a sud di quello odierno, abbia danneggiato fortemente i comuni di Girifalco (grado X della scala MCS) e Caraffa di Catanzaro (grado IX della scala MCS).

La zona è stata anche interessata dalla lunga sequenza di terremoti che nel 1783 per alcuni mesi interessò quasi tutta la Calabria, da Sud a Nord ed in particolare da quello del 28 marzo (con magnitudo Mw stimata 7.0) causò danni catastrofici fino al grado XI della scala MCS.

Evento INGV: http://terremoti.ingv.it/event/23231121