Home Cronaca Cronaca La Spezia

Tentata rapina alla pizzeria, denunciato anche il complice: è un marocchino

0
CONDIVIDI
La Polizia alla Spezia in viale Garibaldi

La tentata rapina era avvenuta lo scorso 8 dicembre in viale Garibaldi alla Spezia

Nella sera di martedì 8 dicembre alla Spezia due stranieri facevano ingresso in una pizzeria di viale Garibaldi ordinando una pizza da asporto e, mentre uno dei due cercava di impedire al proprietario del locale di uscire in strada, l’altro straniero si introduceva furtivamente all’interno della sua auto, parcheggiata nei pressi.

Nel tentativo di distrarre e bloccare il titolare, il giovane straniero all’interno del locale dava in escandescenza e, dopo aver danneggiato la porta di ingresso, iniziava a sferrare colpi attorno, per cui veniva arrestato dalla volante immediatamente intervenuta, mentre l’altro cittadino straniero, visto il degenerare della situazione, si dava precipitosamente alla fuga.

Quest’ultimo veniva riconosciuto e segnalato nel pomeriggio di lunedì 25 gennaio, al 112 NUE, mentre percorreva C.so Cavour. Immediatamente la Centrale Operativa della Questura inviava sul posto un equipaggio della Squadra Volante che, a seguito della descrizione fornita, intercettava e lo bloccava.

si tratta di un marocchino di 33 anni, regolarmente soggiornante nel Territorio.

Accompagnato presso gli uffici della Questura, all’esito degli accertamenti del caso, l’uomo veniva riconosciuto senza alcun dubbio dalla vittima del reato, come uno dei due autori della tentata rapina e più precisamente in colui che stava rovistando all’interno della sua auto.

Dopo gli accertamenti di rito, l’uomo è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria per ‘tentata rapina in concorso’.