Home Sport Sport Genova

Tennis, al via a Genova l’Aon Open Challenger

0
CONDIVIDI
Presentazione Aon Open Challenger
Presentazione Aon Open Challenger

Memorial Giorgio Messina. Si tratta della XVIII edizione dell’Open

Tutto pronto per la XVIII edizione dell’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina, il torneo internazionale di tennis di Genova che inizierà domenica 18 settembre 2022 con le qualificazioni presso i campi in terra rossa di Valletta Cambiaso con un Total Financial Commitment (montepremi + iscrizione) di 185mila Dollari.

Una settimana di grande tennis che si chiuderà domenica 25 settembre con le finali di singolare e doppio.

È stata assegnata intanto la Wild Card a disposizione del Comitato Organizzatore: a Genova presente lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas, numero 40 del mondo e già 17esimo del ranking ATP.

Tennis, al via a Genova la XVIII edizione dell’Aon Open Challenger
I campi da gioco dell’Aon Open Challenger

Un giocatore di straordinario livello che arricchisce ancora di più questa edizione del torneo. Dopo due anni di stop a causa del COVID, il torneo di Genova presenta un entry list di assoluto prestigio come dimostra la presenza di giocatori che in carriera hanno conquistato complessivamente 15 titoli del circuito ATP World Tour 250.

In particolare, quattro vittorie proprio per Ramos e Pablo Andujar, tre successi per Marco Cecchinato (già numero 16 al mondo e semifinalista al Roland Garros nel 2018), due firmati da Federico Delbonis e uno a testa per Roberto Carballes Baena e Dusan Lajovic. Nell’entry list presenti un top 70 e tre top 80: complessivamente sono i 6 top 100 che si esibiranno a Valletta Cambiaso.

Dunque un top 70 come il brasiliano Thiago Monteiro (numero 67 del mondo) e tra i top 80 anche gli spagnoli Bernabé Zapata Miralles (numero 79) e Carballés Baena (80esimo nella classifica mondiale). Presenze illustri anche quelle del tennista serbo Lajović (88esimo nel ranking mondiale) e dello spagnolo Andújar (92esimo al mondo).

Tra i big da segnalare anche l’argentino Federico Delbonis, già numero 33 al mondo. Almeno nove gli azzurri in gara, oltre a Cecchinato c’è attesa anche per Gianluca Mager. Il Main Draw si arricchirà di altri big con le altre due Wild Card che spettano a giocatori indicati dalla FIT.

Anche quest’anno il torneo (premiato nel 2014 come miglior Challenger del mondo e nel 2018 e 2019 come miglior Challenger Italiano) sarà diretto da Sergio Palmieri, Direttore degli Internazionali di Roma.

E come sempre l’Aon Open Challenger – Memorial Giorgio Messina rappresenta una vetrina straordinaria per i giovani talenti del tennis mondiale come era già accaduto in passato con e Stefanos Tsitsipas (che ha trionfato nel 2017) , Matteo Berrettini e Lorenzo Sonego (vincitore nel 2018 e 2019). Infatti nell’entry list spiccano le presenze del talento di Taiwan Chun-Hsin Tseng, altro top 100 e numero 88 nella classifica mondiale, e dell’azzurro Francesco Passaro che sono in corsa per qualificarsi al Next Gen ATP Finals 2022 che riunisce i migliori otto giovani Under-21 della stagione ATP Tour.

Aon Open Challenger -Presentazione: parla l’assessore regionale allo Sport Ferro

E nella speciale classifica Pepperstone ATP Race To Milan (dove Tseng e Passaro sono rispettivamente all’ottavo e al nono posto) che determinerà i partecipanti al Next Gen ATP Finals 2022 brillano anche gli azzurri Giulio Zeppieri e Matteo Arnaldi che saranno presenti a Genova.

“Ci accingiamo ad assistere ad un appuntamento di grande tennis che da anni cresce in rilevanza ed importanza rendendo Genova e la Liguria protagoniste in questo sport grazie anche ai tanti talenti che da qui sono passati e passeranno – commenta Simona Ferro Assessore allo Sport di Regione Liguria – non possiamo dimenticare che negli ultimi due anni i pochi eventi svolti sono stati spesso penalizzati principalmente dall’assenza di pubblico, cuore pulsante di ogni manifestazione sportiva. Lo sport costituisce una parte importante e fondamentale della nostra vita, un arricchimento psico-fisico a tuttotondo per chi lo pratica e per chi lo guarda rivelandone il valore che non si limita al solo gesto atletico, alla bella volée, al grande rovescio e all’ace vincente, ma soprattutto alla gioia della condivisione che è socialità ed inclusione.

Presentazione. Aon Open Challenger 2022 Chinaglia e Iguera
Presentazione. Aon Open Challenger 2022 Chinaglia e Iguera

“Siamo estremamente felici e orgogliosi di proporre al pubblico di Valletta Cambiaso. Un parterre così prestigioso di tennisti – spiega Mauro Iguera, Presidente del Comitato Organizzatore – ci sono giocatori di assoluta esperienza che hanno vinto diversi titoli del circuito ATP World Tour 250 e che hanno raggiunto le posizioni di vertice della classifica mondiale come Marco Cecchinato e Pablo Andjuar.

Inoltre Genova anche quest’anno si conferma trampolino di lancio per giovani talenti come Chun-Hsin Tseng e Francesco Passaro che sono tra i migliori Under 21 a livello mondiale e potranno essere protagonisti alle finali di Milano in programma a novembre. E si annuncia un torneo spettacolare anche nel doppio con alcuni specialisti mondiali di primissimo piano.

Doveroso un ringraziamento a tutti gli sponsor che rendono possibile la ripresa della manifestazione riconfermando con immutato entusiasmo quel sostegno che ha consentito di giungere alla 18esima edizione offrendo uno spettacolo di livello sempre più alto”.

Una visione ecosostenibile dello sport per il Challenger di Genova: eliminate le 13.000 bottigliette di acqua in plastica utilizzate sino all’ultima edizione, nel 2019. Grazie alla rinnovata collaborazione con Esosport, l’intero staff del torneo ed i giocatori verranno forniti di borracce in alluminio. Le solo bottigliette in plastica saranno utilizzate per i giocatori durante gli incontri e saranno successivamente conferite negli appositi contenitori per il riciclo. Inoltre, grazie al progetto Esosport balls ( “Return your ace”) il Challenger di Genova aderisce alla raccolta ed il riciclo di palline da tennis esauste riducendo al massimo il loro impatto ambientale.

Presentazione Aon Open Challenger 2022 Nagel Aon e Messina
Presentazione Aon Open Challenger 2022 Nagel di Aon e Messina

PRESENZE PUBBLICO – E’ stato uno straordinario crescendo nel corso degli anni con le presenze che hanno raggiunto nelle ultime edizioni la cifra record di 25mila spettatori nel corso dell’intera settimana con lo stadio Centrale ‘Beppe Croce’ esaurito in diverse occasioni: video e immagini che hanno fatto il giro del mondo attraverso i canali social ufficiali e il sito internet dell’ATP.

Aon Open Challenger. I biglietti e gli abbonamenti

Costo singolo biglietto:
MARTEDI 10 € solo per incontri serali (dalle ore 18) – incontri diurni gratuiti
MERCOLEDI 10 € solo per incontri serali (dalle ore 18) – incontri diurni gratuiti
GIOVEDI 10 € solo per incontri serali (dalle ore 18) – incontri diurni gratuiti
VENERDI 10 €
SABATO 10 €
DOMENICA 15 €

Costo abbonamento:
da MARTEDI a DOMENICA 40 € – under 14 15 €
da GIOVEDI a DOMENICA 25 € – under 14 10 €

L’ingresso al torneo sarà gratuito domenica 18 settembre e lunedì 19 settembre (qualificazioni) per l’intera giornata, mentre martedì, mercoledì e giovedì ingresso gratuito per gli incontri diurni. A pagamento martedì, mercoledì e giovedì per gli incontri serali e da venerdì a domenica per l’intera giornata.
La biglietteria è ubicata nel lato nord dello stadio Beppe Croce scalinata ingresso parco Via Federico Ricci 3, sarà aperta da Martedì 20 Settembre nei seguenti orari: Mart. Merc. 16.00 – 22.00, Giovedì 12.00 – 22.00, Venerdi 12.00- 22.00, Sabato 12.00 – 22.00 e Domenica 12.00 – 22.00

ENTRY LIST COMPLETA CON LA CLASSIFICA MONDIALE AGGIORNATA AL 29 AGOSTO 2022

67) Monteiro, Thiago – BRA
79) Zapata Miralles, Bernabe – ESP
80) Carballes Baena, Roberto – ESP
88) Lajovic, Dusan – SRB
89) Tseng, Chun-Hsin – TPE
92) Andujar, Pablo – ESP
112) Moutet, Corentin – FRA
134) Delbonis, Federico – ARG
142) Cecchinato, Marco – ITA
146) Passaro, Francesco – ITA
156) Marterer, Maximilian – GER
159) Kuzmanov, Dimitar – BUL
164) Pellegrino, Andrea – ITA
166) Mager, Gianluca – ITA
172) Ofner, Sebastian – AUT
178) Zeppieri, Giulio – ITA
187) Arnaldi, Matteo – ITA
189) Travaglia, Stefano – ITA
195) Vavassori, Andrea – ITA
199) Arnaboldi, Andrea – ITA
201) Kovalik, Jozef – SVK