Home Cultura Cultura Savona

Successo ad Alassio per Silvia Celeste Calcagno

Le opere dell' artista resteranno in mostra alla Galleria Artender di Alessandro Scarpati fino al 20 luglio.

0
CONDIVIDI
Un momento della inaugurazione (Foto Silvio Fasano)

GENOVA. 10 LUG. Sta ottenendo un notevole successo di pubblico la mostra dell’artista albisolese Silvia Celeste Calcagno. Alla Galleria d’ arte Artender di Alessandro Scarpati, l’artista propone “Trittico-biodisponibilità elevata” una mostra curata da Francesca Bogliolo, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Alassio. Alla inaugurazione della mostra era presente anche Nicoletta Negro, assessore alla Cultura e vicesindaco di Albisola Marina.

“Materia, fotografia, video e poesia – ci spiega la stessa curatrice Bogliolo- si fondono, invitando a riflettere sul ritorno di una lucidità perduta o in parte da sempre assente. Il colore afferra la materia, la sconvolge, la lascia emergere nutrendosi della saturazione del pigmento. Un procedimento osmotico risultato dell’ultima sperimentazione tecnico-concettuale dell’artista”.

Una mostra nella quale si riflette anche sul tema dell’ inconscio e della follia.
L’artista presenta anche il video “Crabbed” nel quale un cane incalza animali simili ad atomi, che ruotano incessantemente in un vuoto colmo di corpi dai toni acidi, che danzano forti di un unico credo: il corpo. La Calcagno riflette, accompagnata dall’ossessione per la poesia di Sylvia Plath, rendendole in parte omaggio, in modo silenzioso e sfrontato.

Con questa mostra Silvia Celeste Calcagno cambia pelle, cambia modo di operare, cambia gli equilibri, sfronda la pulizia dell’immagine attraverso la sintesi.

“ Si tratta- conclude la Bogliolo- di una mostra outing, ipnotica, una meditazione intensa e feroce su sé stessa e sulla società, a tratti riconducibile ad un nuovo pop. Una mostra senza maschere, senza divieti. Una mostra libera”.

La Calcagno è nata a Genova nel 1974. Vive e lavora ad Albissola. Diplomata al Liceo Artistico, ha completato gli studi alla Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. Ha ottenuto importanti riconoscimenti in campo artistico ed è anche una valida Ceramista e Designer.

Proprio grazie alle sue creazioni in ceramica si è aggiudicata nel 2013 il Laguna Art Prize a Venezia, nel 2015 il Premio Faenza, al 59° Concorso Internazionale della Ceramica d’arte Contemporanea e nel 2010 il Festival Internazionale della Maiolica Albissola. Le opere di Silvia Celeste Calcagno rimarranno esposte fino al 20 luglio, con il seguente orario: tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 22.
CLAUDIO ALMANZI