Home Sport Sport La Spezia

Spezia-Sassuolo, Thiago Motta: opportunità di migliorare ancora

0
CONDIVIDI

La sfida contro il Sassuolo si avvicina, e le Aquile sono pronte ad affrontarla oggi alle 15:00 tra le mura amiche del ‘Picco’.

Alla vigilia del match, come di consueto, ha parlato in conferenza stampa il mister aquilotto, Thiago Motta:

“Abbiamo sempre davanti a noi l’opportunità di migliorare e di fare una buona partita, cercando di portare a casa un risultato diverso da quello delle ultime giornate, è il bello del calcio: avere ogni settimana una nuova occasione per dimostrare il nostro valore.

Dobbiamo migliorare nelle ripartenze perché abbiamo dimostrato in passato di saperlo fare bene. A San Siro non è mai facile, l’Inter è la squadra più in forma del campionato e non sorprende essere tornati a casa senza punti, anche se come ho già detto ci sono stati degli episodi che avrebbero potuto svoltare la partita e concederci qualche possibilità in più di portarla dalla nostra parte.

Se vogliamo ottenere un risultato positivo dobbiamo continuare a difendere insieme, in undici, ma sul recupero di palla dobbiamo dare di più per mettere in difficoltà l’avversario. Il Sassuolo è una buona squadra con ottimi giocatori, molto tecnici e consapevoli di cosa possono dare in campo, e attualmente stanno dimostrando il loro valore; dobbiamo cercare di metterli in difficoltà, e con una buona prestazione riusciremo a portare a casa un risultato diverso dalle ultime partite.

Affrontiamo ogni partita con l’obiettivo di fare del nostro meglio e portare a casa punti. Per quanto riguarda il modulo è vero, ci sono stati cambiamenti, ma sono sempre state scelte ponderate in base all’avversario, cercando di capire quali fossero le condizioni migliori per mettere in difficoltà l’altra squadra, per ripartire e approfittare al meglio degli eventuali spazi concessi.

Quest’anno abbiamo stabilito un record di rigori a nostro sfavore, alcuni chiari, altri più dubbi, e questo incide molto sulla media dei gol subiti, mentre a favore non ne abbiamo ancora avuto nemmeno uno, nonostante le occasioni non siano mancate. Abbiamo sempre cercato di mantenere un equilibrio di squadra, pur difendendo più alti o più bassi in base all’avversario, e sono soddisfatto del lavoro difensivo svolto dai ragazzi.

Nguiamba si sta allenando bene, e quando riterrò che sarà pronto lo vedrete in campo; per il momento continuerà ad allenarsi con il gruppo per raggiungere la miglior condizione possibile.

Per quanto riguarda Kiwior sono soddisfatto della sua prestazione, e non mi sorprende vedendo il suo rendimento in allenamento. È un giocatore con caratteristiche interessanti, e la sua risposta in campo nella sua prima partita in maglia bianca è stata ottima, ha un buon piede e ha dimostrato di avere un gran carattere in una partita per niente facile.

Manaj si sta allenando molto bene ormai da settimane, non mi sorprende la partita che ha fatto mercoledì, perché quando ti alleni così bene per così tanto significa che sei pronto, disponibile, e lui ha fatto un’ottima partita sia individualmente che di squadra. Tutto quello che ha fatto l’ha fatto nella maniera giusta, con lo spirito giusto, vedremo se sarà in campo domani, ma da lui mi aspetto quello che ha fatto a San Siro e anche di più, perché è un ragazzo con qualità enormi che ha ancora tanto da dimostrare.

Il mio modo di lavorare mi spinge ad analizzare una singola partita alla volta, e domani come sempre vedrete in campo chi ritengo nelle condizioni migliori per giocare contro il Sassuolo.

I tifosi qui a Spezia sono da elogiare, hanno sempre sostenuto la squadra spingendola a dare di più. Li sento vicini tutti i giorni, e nella situazione in cui ci troviamo abbiamo bisogno di loro, della loro presenza e della loro energia. Io e i ragazzi cerchiamo sempre di fare del nostro meglio e domani è un’altra opportunità che abbiamo per portare a casa i tre punti, sia per noi che per il nostro pubblico.”