Home Sport Sport La Spezia

Spezia, per il post Pecini corsa tra Macia e Freitas

0
CONDIVIDI
Spezia, Aquile imbattute in A contro la Salernitana
Spezia Calcio

Lo Spezia lavora per mettere ore nella dirigenza dopo l’addio di Pecini al club ligure. Da una parte Macia dall’altra Carlos Freitas: è un altro ex viola l’alternativa più papabile al dirigente iberico per raccogliere l’eredità di Pecini allo Spezia. Freitas è l’ex direttore generale e membro del consiglio di amministazione dello Sporting Lisbona dove rimase in carica in due periodi distinti ossia dal 2005/2006 al 2007/2008 e in seguito dal 2010/2011 al 2012/2013. In questo doppio periodo Freitas strinse anche legami di amicizia con il potente procuratore portoghese Jorge Mendes procuratore, tra gli altri, di Cristiano Ronaldo. In mezzo l’esperienza allo Sporting Club Braga dal 2007/2008 al 2009/2010 e quella breve in grecia con il Panathinaikos. Dopo la seconda separazione dallo Sporting approda in Francia dove diventa direttore sportivo del Metz restandovi però solo per una stagione, ma ottenendo la promozione dalla Ligue 2 alla Ligue 1. Lascia il Metz perché chiamato in Serie A dalla Fiorentina voluto dallo stesso Corvino in persona. In viola Freitas si fermerà dall’annata 2016/2017 a quella 2018/2019 per tre campionati salutando con la cessione dei Della Valle a Commisso. Una carriera che in qualche modo ricalca quella dell’altro candidato Macia non solo per la comune esperiena a Firenze, ma anche per quelle in Grecia e in Francia.