Home Sport Sport La Spezia

Spezia, capitan Maggiore simbolo delle Aquile in serie A

0
CONDIVIDI
Maggiore

L’uomo simbolo di questo momento storico in casa Spezia con il primo campionato di serie A è capitan Maggiore.

Lo spezzino doc ha esordito in Trapani-Spezia il 20 settembre del 2016 con Mimmo Di Carlo in panchina e da allora il centrocampista si è subito ritagliato spazi importanti. Furono 26 le presenze quell’anno, con la prima rete tra i professionisti segnata alla Pro Vercelli l’11 febbraio del 2017.
Ogni allenatore che si è avvicendato da allora in poi ne ha fatto un punto fermo: 28 presenze con Di Carlo, 30 con Gallo, 23 con Marino e 69 con Italiano. Mezzala, regista davanti alla difesa, anche terzino destro in emergenza, ma con caratteristiche da trequartista nel gioco di prima e nell’ultimo passaggio. Le presenze divise tra serie A (31), serie B (114, di cui 6 nei play off) e Coppa Italia (5). Il 1° febbraio 2020 in Spezia-Pordenone la prima fascia da capitano, poi indossata tante volte.