Home Politica Politica Genova

Solidarietà compagni genovesi per accoltellato Perugia, ma muti su pestaggio Palermo

0
CONDIVIDI
Manifestazione Potere al Popolo Genova (foto di repertorio)

“Un abbraccio fortissimo da Genova ai compagni di Perugia. I fascisti sono dei criminali, girano con i coltelli. Però si presentano alle elezioni, vengono intervistati dai giornali e dalle televisioni. E’ una situazione pericolosissima che non va più tollerata. Non arretreremo di un passo. Antifascisti sempre”.

E’ il post pubblicato oggi da Potere al Popolo Genova su Facebook, a seguito dell’accoltellamento avvenuto la notte scorsa a Perugia, dove due militanti di Potere al Popolo sono stati aggrediti mentre attaccavano dei manifesti elettorali. Uno di loro è rimasto ferito in modo fortunatamente non grave.

Nessuna parola, né presa di distanza sui fatti avvenuti precedentemente in danno di Massimo Ursino, dirigente di Forza Nuova legato e brutalmente pestato ieri a Palermo: sei contro uno. Oggi sono stati fermati i primi presunti responsabili. Si tratta di due attivisti dei centri sociali.