Home Cultura Cultura Genova

Sestri Levante si prepara a celebrare il 25 aprile

0
CONDIVIDI
Sestri Levante si prepara a celebrare il 25 aprile

Il Comune di Sestri Levante presenta il calendario delle iniziative legate alla celebrazione del 25 aprile.

In occasione del 76° anniversario della Liberazione, Comune di Sestri Levante, ANPI e l’istituto di istruzione superiore Natta-Deambrosis, presentano il tradizionale calendario di appuntamenti per celebrare la giornata del 25 aprile.

Nonostante i limiti imposti dalla pandemia in atto, non vogliamo rinunciare a commemorare la Liberazione del nostro Paese. Il primo appuntamento è fissato per venerdì 23 aprile alle ore 10.30 presso l’aula magna dell’istituto Natta – Deambrosis: in questa occasione verranno letti alcuni elaborati degli studenti alla presenza delle autorità locali e dello storico Getto Viarengo, si svolgerà la premiazione dei testi vincitori del concorso Valore e significati della libertà. L’ingresso alla piccola cerimonia sarà riservato per evitare assembramenti.

A partire da venerdì 23 aprile, inoltre, sul sito di FIAB Tigullio, saranno scaricabili i contenuti informativi relativi all’iniziativa Resistere, Pedalare, Resistere: sulle vie della Resistenza in bicicletta.
Si tratta di un facile percorso, di circa 15 chilometri, che partendo dal centro di Sestri Levante ripercorre in sette tappe le vie della Resistenza del nostro territorio. A causa della pandemia, il percorso sarà liberamente autogestito dai partecipanti: un lettore di QR-code sarà presente a ogni tappa, in modo da consentire l’accesso alle informazioni relative a ogni tappa, riscoprendo i fatti legati a quello specifico luogo.

Sestri Levante. Volantino delle iniziative per celebrare il 25 aprile

Non essendo possibile organizzare la tradizionale fiaccolata lungo le vie della città, sabato 24 aprile a partire dalle ore 21, Anpi lancia un appello a tutti i cittadini affinché sul davanzale di ogni casa venga esposta una candela accesa per commemorare il ricordo delle vite sacrificate in nome della libertà.

Chiude le celebrazioni, domenica 25 aprile, la tradizionale visita ai monumenti in memoria dei partigiani uccisi. Anche questa cerimonia sarà svolta in forma ridotta per evitare assembramenti e garantirne lo svolgimento nel rispetto delle vigenti norme sanitarie. L’evento coinvolgerà la Sindaca e alcuni rappresentanti delle autorità cittadine e della sezione di Sestri Levante di Anpi, che provvederanno a deporre le corone commemorative su i principali cippi del territorio. Appuntamento alle 10 presso il sacrario partigiano del cimitero di Riva, punto di partenza del percorso che avrà come tappe il cippo Ai caduti partigiani di Santa Margherita di Fossa Lupara, il Monumento ai caduti di piazza della Repubblica, il Sacrario partigiano del cimitero di Sestri e si concluderà infine presso il Monumento a Virgola di piazza Pertini.

A partire da martedì 20 aprile sarà disponibile, sui profili social del Comune di Sestri Levante e sul canale Youtube di Anpi sezione Sestri Levante il video realizzato da Anpi in collaborazione con alcuni volontari della classe 5A dell’istituto Natta-Deambrosis dal titolo Una vallata ricca di storia, alla riscoperta dei luoghi della resistenza del nostro territorio.