Home Economia Economia Genova

Sestri Levante: nuovo portale turismo e video pubblicitario

0
CONDIVIDI
Premio Due Facce, 2019 vignette e umorismo a Sestri Levante

Funzionalità, suggestioni con tante emozioni, peculiarità e semplicità di navigazione. Sono le parole chiave che descrivono il nuovo portale del turismo del Comune di Sestri Levante e il nuovo video promozionale.

“Tra gli obiettivi concordati all’interno della Conferenza del turismo in merito all’impiego dei proventi dell’imposta di soggiorno, avevamo incluso la realizzazione di questi due strumenti – ha spiegato la sindaca Valentina Ghio – e oggi siamo contenti di poter presentare pubblicamente il frutto di questo lavoro realizzato grazie a Mediaterraneo Servizi che lo ha poi affinato a seguito dei suggerimenti della Conferenza del turismo che ha potuto vedere video e sito in anteprima. Un lavoro che ha necessitato di tempo e studio ma necessario per l’attualizzazione di due strumenti, uno più informativo, l’altro più promozionale, imprescindibili all’interno del nostro piano di lavoro”.

Il nuovo portale, online da oggi, manterrà il dominio www.sestri-levante.net e includerà anche il dominio www.sestrilevante.it.

Si presenta con una grafica (curata da Enrico Usberti) totalmente aggiornata, contemporanea e in linea con i trend attuali, ma soprattutto con una funzionalità di navigazione che mette il turista al centro dell’esperienza di navigazione, strutturandola per esigenze.

Un contenitore con “un’interfaccia unica, progettata per una navigazione fluida e intuitiva, ottimizzata per smartphone e tablet, che permette l’identificazione immediata delle diverse categorie che caratterizzano il portale e che propongono in maniera complementare e integrata l’intera offerta turistica del territorio”.

Un approccio “in linea con il percorso di sviluppo turistico e messa a sistema dell’offerta intrapreso dal Comune” che utilizza una serie di sotto portali ideati prendendo in considerazione le richieste attuali del mercato.

“I Percorsi di Sestri Levante” grazie al quale sarà possibile conoscere gli itinerari naturalistici e culturali “Vivi la Cultura” e “Il sistema museale” che, utilizzando come punto di riferimento Palazzo Fascie Rossi, hanno lo scopo di informare sull’offerta culturale .

E poi “Segesta Magazine”, con le informazioni su quello che accade in città “Visita”, potenziale vetrina delle attività commerciali invitate a inviare informazioni aggiornate e materiale fotografico.

Nella pagina iniziale del portale è possibile anche vedere il video promozionale della città, realizzato con la collaborazione di videomaker Nicola Bozzo.

In circa 3 minuti Sestri Levante viene raccontata con gli occhi di chi vive la città quotidianamente, alla scoperta degli scorci “da cartolina” del territorio, gli angoli più nascosti, delle tradizioni, dell’anima cittadina che possono sfuggire a una vista frettolosa ma che costituiscono il tratto distintivo e più vero della città.

Gli elementi peculiari del territorio sono in un’ottica turistica, unendo un ritratto autentico di Sestri Levante all’obiettivo promozionale.

Il video sarà visibile in versione integrale e in spezzoni su sestri-levante.net e sui canali social del Comune di Sestri Levante (facebook e instagram: @sestrilevante_turismo twitter: @com_sestrilev), Mediaterraneo Servizi (facebook e instagram: @mediaterraneo) e sul canale youtube di Mediaterraneo Servizi.

Marcello Massucco, amministratore di Mediaterraneo Servizi ha dichiarato: “Grazie ai proventi dell’Imposta di Soggiorno è stato possibile finanziare questo grande progetto di rinnovo e creazione di contenuti.

Abbiamo voluto lavorare guardando ai trend turistici, con obiettivi di lavoro chiari, sia dal punto di vista del target di destinazione dei prodotti che del messaggio da veicolare.

Non voglio nascondere la soddisfazione per aver creato un prodotto di alta qualità, che unisce la promozione del territorio all’informazione turistica, intesa in modo ‘classico’ ma anche con contenuti meno visti ma non per questo meno interessanti.

È doveroso un ringraziamento, davvero sentito, a tutti coloro che hanno collaborato, fornendo immagini, video e testi, alla realizzazione dei due prodotti”. ABov