Home Consumatori Consumatori Genova

Servizi sociali: patto tra i Comuni di Recco, Uscio e Camogli

0
CONDIVIDI
Carlo Gandolfo, sindaco di Recco

Il sindaco Carlo Gandolfo ha firmato la convenzione tra i Comuni di Recco, Uscio e Camogli per la gestione associata dei servizi sociali. Con questo accordo si vuole garantire in modo efficiente e omogeneo i livelli essenziali delle prestazioni sociali nell’Ambito Territoriale Sociale 49.

La stipula del nuovo protocollo d’intesa si è resa necessaria in seguito all’uscita del Comune di Avegno che ha ottenuto dalla Regione Liguria la deroga per costituire un ATS a sé. La convenzione riguarda, in particolare, il sostegno alle persone attraverso l’erogazione di contributi economici per il pagamento delle rette di ricovero per l’inserimento di persone anziane in idonee strutture; l’assistenza domiciliare in termini di aiuto personale e familiare.

Le attività oggetto della convenzione devono essere gestite nel rispetto dei principi di sussidiarietà, economicità, efficienza ed efficacia, e trasparenza, solidarietà. Il documento prevede anche gli strumenti idonei alla gestione associata e le risorse finanziarie.

«Si tratta di uno strumento in più per qualificare e potenziare i servizi   ̶   hanno dichiarato il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai servizi sociali Francesca Aprile   ̶   e rappresenta un passo fondamentale per l’ottimizzazione delle prestazioni rese soprattutto alle persone più anziane del nostro territorio». ABov