Home Cronaca Cronaca Savona

Sequestrata anche una balestra all’uomo che voleva far saltare la casa del cognato

0
CONDIVIDI
L'arsenale sequestrato ad Alberto Grosso

I carabinieri hanno sequestrato un vero e proprio arsenale. Oltre alla balestra, un fucile di precisione, un arco e diversi coltelli

Villanova d’ Albenga. C’era anche una balestra nell’arsenale sequestrato ad Alberto Grosso, l’uomo che venerdì scorso voleva far saltare in aria la casa satura di gas dove abita anche la sorella e il cognato.

I carabinieri della stazione di Villanova e del nucleo radiomobile della compagnia di Alassio, hanno sequestrato all’uomo anche un fucile di precisione, munizionamento ed altro materiale che, ora, saranno oggetto d’indagine.

E’ stato grazie all’intuito e al provvidenziale intervento del maresciallo Davide Chaia che la tragedia è stata evitata per un soffio.

L’uomo è ora rinchiuso in isolamento in carcere a Imperia. Gli atti sono stati trasmessi per competenza alla Procura di Savona.

Vuole far saltare in aria la casa del cognato: chiuso il gas in extremis