Home Politica Politica Savona

Sanità territoriale. Brunetto: al via progetto Laigueglia in salute, con la Croce Bianca

0
CONDIVIDI
Brunello Brunetto (Lega) con il sindaco Sasso Dal verme e i sanitari della Croce Bianca

“Nel nostro territorio esistono difficoltà di accessibilità ai servizi sanitari. Soprattutto per gli anziani, ai quali deve essere garantita la possibilità di usufruire delle risorse sociosanitarie oltre che mantenere costanti relazioni con la realtà circostante, togliendoli dall’isolamento sociale ed assistenziale in cui sono spesso costretti a vivere”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale e presidente della II commissione Salute e Sicurezza sociale Brunello Brunetto (Lega) che oggi ha partecipato alla presentazione del nuovo progetto ‘Laigueglia in salute’ realizzato in collaborazione con la Croce Bianca ‘Luigi Carbone’ e il Centro medico ‘Laigueglia Salute’.

“Nell’ottica di migliorare l’offerta dei servizi alla persona –  ha spiegato Brunetto – negli ultimi mesi Regione Liguria ha favorito la sinergia tra i Centri salute della provincia di Savona e diversi progetti territoriali ( tra cui spicca quello dei tamponi rapidi antigenici per il Covid-19).

In particolare, in questo momento di pandemia da coronavirus, i cittadini, residenti e non, hanno la necessità di essere più integrati con il Servizio sanitario nazionale (Ssn) tramite strumenti che possano gestire il monitoraggio a distanza di parametri clinici e di sintomi, garantendo la continuità assistenziale in condizioni di assoluta sicurezza.

Questo è possibile con l’ausilio della telemedicina, che vedrà Laigueglia tra i primi Comuni liguri a sperimentare questa opportunità.

In particolare, i residenti e gli ospiti della cittadina del Ponente ligure potranno usufruire dei seguenti servizi.

Apertura Centro medico ‘Laigueglia Salute’ dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 11 con servizio di reception e Cup per prenotazioni Asl.

Servizio di ripetizione ricette del Ssn per terapie croniche per ospiti provenienti da fuori regione.

Disponibilità presso l’ambulatorio infermieristico della Croce Bianca per esecuzione tamponi rapidi Covid-19 e vaccinazioni (a domicilio in caso di necessità).

Consegna farmaci a domicilio per persone oltre i 65 anni o per situazioni di necessità anche a persone con meno di 65 anni.

Trasporto per effettuare prelievi ematici con il Ssn presso ‘Alassio Salute’.

Trasporto nei giorni festivi e prefestivi presso ‘Alassio Salute’ per effettuare visite mediche in regime di necessità ed urgenza.

Estensione da parte di ‘Laigueglia Salute’ per la parte sanitaria e da parte della Croce Bianca per la parte socio assistenziale e previa intesa e di concerto con ufficio servizi sociali del Comune, del servizio di prossimità/monitoraggio anche ai residenti che ne fanno richiesta e che hanno necessità cliniche o organizzative”.