Home Economia Economia Genova

Sampierdarena, nuovo bando comunale da 100mila euro per artigiani e commercianti

0
CONDIVIDI
Sampierdarena come era una volta (foto di repertorio)

“Basta degrado, rilanciare il territorio di Sampierdarena e S. Teodoro”. La giunta Bucci oggi ha annunciato un nuovo bando da 100mila euro per la riqualificazione delle attività artigianali e commerciali del Municipio Centro Ovest.

Il bando è già stato pubblicato dal Comune di Genova “in favore delle piccole imprese che già operano nell’ambito territoriale del Municipio II Centro Ovest al fine di agevolarne la riqualificazione attraverso la presentazione di progetti di investimento volti a migliorare l’estetica esterna, le attrezzature, gli arredi, i siti web, le opere murarie e altro”.

“Ringrazio il sindaco Bucci e l’intera giunta – ha dichiarato il Commissario municipale Renato Falcidia – per l’impegno sul nostro territorio e le promesse mantenute per il rilancio del Centro Ovest. Dopo anni di immobilismo, finalmente dal Comune qualcosa si è mosso e non ci sentiamo più abbandonati a noi stessi”.

L’obiettivo della giunta di centrodestra è quello di “favorire il rafforzamento delle attività già radicate e integrate sul territorio, impegnate a valorizzare e a creare un tessuto economico ‘sano’ nel pieno rispetto delle normative vigenti, tra cui anche la recente ordinanza sindacale “anti-alcol” e del decoro urbano, per promuovere anche un ruolo di presidio e di animazione territoriale.

Sono previsti punteggi premianti tra cui quelli riferiti all’anzianità dell’impresa sul territorio, alla vendita di prodotti tipici locali (DOP, DOC…) e ai marchi tipici.

In questa logica, il bando esclude l’accesso alle agevolazioni a specifiche tipologie di attività. Tra queste, ad esempio, phone center, internet point, sexy shop, money transfert, lavanderie a gettone, i cosiddetti minimarket.

Le imprese dovranno essere costituite da almeno 12 mesi dalla data di pubblicazione del bando.

L’investimento minimo da effettuarsi per ottenere l’agevolazione è di 3mila euro.

L’amministrazione comunale erogherà fino a un massimo di 10mila euro.

Il 50% delle spese ammesse all’agevolazione sarà erogato sotto forma di finanziamento al tasso agevolato dello 0,50% mentre il restante 50% sarà erogato a fondo perduto”

Il nuovo Bando e la documentazione necessaria per la presentazione delle domande sono scaricabili dal sito istituzionale www.comune.genova.it nella sezione il Comune per le imprese – Bandi di gara/settore: aiuti alle imprese.

Per informazioni e chiarimenti relativamente alla formulazione della domanda e alla presentazione del progetto di investimento rivolgersi al Comune di Genova (Direzione Innovazione, Qualità e Sviluppo economicoUfficio Innovazione d’Impresa Tel. 010 5572213 – 72869).