Home Cronaca Cronaca Genova

Salvini a Genova: dal poliziotto ferito al bagno di folla | Fotoreportage

0
CONDIVIDI
Il ministro Matteo Salvini al San Martino con il sovrintendente di polizia Paolo Petrella

Poco dopo le 11 di oggi il ministro dell’Interno Matteo Salvini è arrivato all’ospedale San Martino di Genova per fare visita ed eprimere la vicinanza “di 60 milioni di italiani” al sovrintendente di polizia accoltellato quasi a morte da un 20enne ecuadoriano e difeso dal collega, ferito anche lui, che gli ha salvato la vita durante l’intervento di domenica scorsa a Borzoli: “Cinque coltellate, di cui due a circa un centimetro dal cuore”.

Intorno a mezzogiorno, il ministro Salvini insieme al vice ministro genovese Edoardo Rixi si è quindi recato in Prefettura per incontrare l’altro agente ferito che è stato costretto a usare l’arma di ordinanza per fermare l’assalto dell’ecuadoriano. Ad attenderlo, fra gli altri, c’erano il sindaco di Genova Marco Bucci, il governatore della Liguria Giovanni Toti e la vicepresidente regionale Sonia Viale.

All’uscita dal Palazzo del Governo, il ministro Salvini ha ricevuto un tripudio di applausi e congratulazioni dalla folla che lo aspettava per stringergli la mano, prima che lasciasse la nostra città in auto per impegni politici a Torino, Orbassano e Ivrea (altri bagni di folla con migliaia di persone ad applaudirlo).

Ecco le foto della giornata di Matteo Salvini a Genova (Foto-servizio Liguria Notizie-LN).